Incendio Borgoforte, Putzu (Fi) “Ne’ Arpa ne’ Comune hanno fatto controlli”

"Tempestivi controlli e riscontri diretti sono un atto dovuto" dice il consigliere. 

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Filiberto Putzu (Forza Italia) in merito al recente incendio nell’impianto di Borgoforte a Piacenza. 

In riferimento all’incendio verificatosi mercoledì scorso all’interno dell’inceneritore, duole sottolineare che al di lá del comunicato di Tecnoborgo, a distanza di tre giorni né Arpa né il Comune di Piacenza siano intervenuti sul caso. Tempestivi controlli e riscontri diretti sono un atto dovuto alla cittadinanza, trattandosi non di incendio di sterpaglie, ma di fiamme e fumi provenienti da un luogo che per le sue caratteristiche non puó che provocare timori alla cittadinanza per la propria salute. Da tempo si é persa l’esatta conoscenza di ció che viene bruciato nell’impianto piacentino…

Si ricorda che il Comune di Piacenza è azionista di Iren, il cui gruppo è proprietario del termovalorizzatore. Il Comune di Piacenza sul cui territorio insiste inoltre l’inceneritore non puó esimersi dall’attivare le idonee procedure necessarie in questi casi. Se lo ha fatto ne riferisca pubblicamente.

Filiberto Putzu, consigliere del Comune di Piacenza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.