L’addio ad Abd Elsalam: “Non dimentichiamo la sua morte” FOTO e VIDEO foto

E' la giornata dell'ultimo saluto ad Abd Elsalam. I funerali dell'operaio investito da un camion all'esterno della ditta Gls di Montale (Piacenza) per la quale lavorava dal 2003 sono iniziati alle ore 8 al centro islamico cittadino

Piacenza – E’ la giornata dell’ultimo saluto ad Abd Elsalam.

I funerali dell’operaio investito da un camion all’esterno della ditta Gls di Montale, per la quale lavorava dal 2003, sono iniziati alle ore 8 al centro islamico cittadino della Caorsana, dove tutta la comunità musulmana si è stretta alla famiglia di Abd Elsalam. Presenti i familiari e anche i rappresentanti del sindacato Usb al quale era iscritto.

Dopo la preghiera all’interno del centro della Caorsana, è stato compiuto un breve corteo funebre. Durante il discorso, letto anche in italiano, è stato chiesto di non dimenticare il sacrificio di Abd Elsalam e che sia fatta giustizia per la sua morte. 

Ora la salma del 53enne egiziano sarà rimpatriata nel paese d’origine. Nelle foto e nei video alcuni momenti della cerimonia al centro della Caorsana con l’arrivo della vedova e il corteo di amici e colleghi che ha sfilato lungo la Caorsana.

Dopo la giornata di protesta di ieri dei lavoratori all’azienda Gls di Piacenza, oggi pomeriggio torna a riunirsi il tavolo di trattativa in Prefettura tra le unioni sindacali di base e l’azienda, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni.
 
La richiesta di stabilizzazione di 15 facchini Gls e il reintegro di altri 6, avanzata dall’Usb, che rivendica maggiore dignità e diritti per i lavoratori, non ha ancora ottenuto risposta.

I VIDEO

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.