“Ma è possibile la fedeltà nella coppia?” Un incontro alla “Ricerca”

Relatore della serata sarà lo psicoterapeuta, piscologo e counselor prof. Domenico Bellantoni, docente presso le Università Salesiana e “La Sapienza” di Roma. L’esperto, già conosciuto e particolarmente apprezzato dal pubblico piacentino

Più informazioni su

VITA DI COPPIA / Giovedì sera alla “Ricerca” conferenza del prof. Domenico Bellantoni

“Ma è possibile la fedeltà nella coppia?”
Si apre un ciclo di conferenze sulle tematiche familiari. Lunedì la prof. Augelli parlerà del “valore-nonni”
 
Con una conferenza sulla fedeltà nella coppia giovedì sera, 29 settembre, si apre il ciclo di “lezioni” aperte al pubblico che l’associazione “La Ricerca” propone al territorio per offrire a tutti l’opportunità di confrontarsi con esperti di problematiche familiari.

Relatore della serata sarà lo psicoterapeuta, piscologo e counselor prof. Domenico Bellantoni, docente presso le Università Salesiana e “La Sapienza” di Roma. L’esperto, già conosciuto e particolarmente apprezzato dal pubblico piacentino, tratterà il tema alta-fedeltà-tradimento partendo da una provocazione: E’ possibile l’HiFi (alta fedeltà) nella coppia? Come essere fedeli in amore?”. La serata, a partecipazione libera e gratuita, si svolgerà alle 20,45 nel salone rosso (al primo piano) dell’associazione “La Ricerca” in Stradone Farnese 96.

D’amore e di vita di coppia, il prof. Bellantoni parlerà anche nel secondo incontro in calendario per giovedì 3 novembre, sempre alle 20,45 nella sede della “Ricerca”, col titolo “Avere paura di innamorarsi troppo… – Innamorarsi richiede coraggio e fiducia”.

Nel frattempo – lunedì prossimo 3 ottobre – si parlerà di nonni, del valore che ha la presenza di queste figure nella vita familiare. Relatrice sarà la prof. Alessandra Augelli, docente di Pedagogia della Famiglia all’Università Cattolica (Facoltà di Scienze dell’Educazione e della Formazione): con “Diventare nonni: dinamiche relazionali e nuovi equilibri da costruire”, nel pomeriggio di lunedì (dalle 17,30 sullo Stradone Farnese 96) aprirà un ciclo intitolato “I nonni tra memoria e progetto”, che proseguirà lunedì 10 ottobre, stessa ora, stessa sede, con “La propria “eredità” esistenziale: educare, fare memoria, rimettersi in gioco”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.