PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Palazzo Fogliani a Castelnuovo, domenica si ripetono le porte aperte

Il successo ottenuto dalle visite domenica scorsa al Palazzo vanvitelliano di Castelnuovo (più di 300 visitatori nello stesso giorno) ha imposto agli organizzatori di prevedere una nuova serie di visite guidate sia al Palazzo

Più informazioni su

Aperte anche domenica 2 ottobre le visite al Palazzo e alla mostra di Castelnuovo Fogliani di Alseno (Piacenza)-
 
Il successo ottenuto dalle visite domenica scorsa al Palazzo vanvitelliano di Castelnuovo (più di 300 visitatori nello stesso giorno) ha imposto agli organizzatori di prevedere una nuova serie di visite guidate sia al Palazzo che alla mostra documentaria allestita con documenti ed oggetti tratti dall’archivio Sforza Fogliani. Il Palazzo (e l’attigua chiesa di S. Biagio, facente parte sempre del complesso) saranno aperti dalle 10,30. Una visita guidata si terrà anche la mattina e così pure sarà sempre possibile visitare la mostra documentaria. Il pomeriggio, a parte le visite al Palazzo e alla mostra, si terranno due visite guidate, per le quali il numero di visitatori ammesso è peraltro già stato completato, ma si sta studiando la possibilità dell’organizzazione di una terza visita guidata.

La presenza delle autorità è prevista per le ore 15,00 allorché alle stesse (fra le quali il Prefetto e il Comandante provinciale dei Carabinieri) rivolgeranno un saluto il Sindaco di Alseno geol. Davide Zucchi – che ha fortemente voluto la valorizzazione del complesso – e i rappresentanti della Banca di Piacenza, che ha promosso l’evento unitamente all’Istituto Toniolo, proprietario del maniero.

A tutti i partecipanti verrà distribuito, dalla Banca, un dépliant illustrativo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.