Besenzone: tentano il furto al caseificio, costretti alla fuga

Erano circa le 23.40 di martedì 18 ottobre, quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto la segnalazione di allarme; sul posto è immediatamente arrivata una pattuglia e ha constatato un consistente danneggiamento del sistema di allarme. 

Pensavano di eludere il servizio di sorveglianza manomettendo il sistema di allarme i ladri che la notte scorsa si sono introdotti in un caseificio di Besenzone (Piacenza) per mettere a segno un furto di prodotti caseari.

I malviventi non avevano fatto i conti con le apparecchiature ad alta tecnologia installate nel deposito ed il tempestivo intervento della guardia giurata, che hanno consentito di sventare il colpo.

Erano circa le 23.40 di martedì 18 ottobre, quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto la segnalazione di allarme; sul posto è immediatamente arrivata una pattuglia e ha constatato un consistente danneggiamento del sistema di allarme.

I ladri sono però stati costretti a darsela a gambe, probabilmente disturbati dal sopraggiungere della guardia giurata ed il responsabile dello stabilimento ha poi confermato che non risultavano esserci degli ammanchi.

I carabinieri di Fiorenzuola hanno provveduto ad effettuare i rilievi di competenza e ad avviare le indagini.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.