“Chiesa di Grazzano Visconti a rischio”, l’appello sul Corriere

La chiesa, come riportato dal Corriere, è in condizioni di degrado, dal campanile fino al tetto, che perde in più punti, fino agli affreschi del 13esimo secolo

Più informazioni su

“A Grazzano Visconti (Piacenza) di vero oltre alla magia del posto, in cui tra l’altro nacque il regista Luchino figlio di Giuseppe, da qualche anno c’è l’agonia della chiesa parrocchiale che come età è molto vicina al maniero.” A lanciare l’appello è un articolo pubblicato sul Corriere Sociale a firma di Tiziana Pisati. 

La chiesa, come riportato dal Corriere, è in condizioni di degrado, dal campanile al tetto, che perde in più punti, fino agli affreschi del 13esimo secolo.  

Un bene prezioso che rischia di diventare uno spettro: “Don Piero, consiglio parrocchiale e diocesi si battono perché non diventi un fantasma come quello di Aloisia che la leggenda lega al castello” spiega l’articolo  “Sposa infelice di un capitano di milizia, che dopo averla tradita la fece murare viva nei bastioni, da allora gira dispettosa nel borgo, ma conquistare la sua benevolenza è semplice: basta lasciare in dono una collanina alla statua a lei dedicata in una stradina del luogo. Piccoli doni, come quelli che basterebbero alla chiesetta per tornare a nuova vita.”

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.