Dialetto, il 24 al via la “scuola” dedicata al professor Paraboschi

Come gli scorsi anni prevede la sezione “Leggere e scrivere il dialetto”, a cura di Andrea Bergonzi, e “Lettura, pronuncia, intonazione e dizione”, a cura di Cesare Ometti e Pietro Rebecchi.

Al via il 24 novembre la Scuola di dialetto “Luigi Paraboschi”, realizzata in collaborazione con la Fondazione di Piacenza e Vigevano, che come gli scorsi anni prevede la sezione “Leggere e scrivere il dialetto”, a cura di Andrea Bergonzi, e “Lettura, pronuncia, intonazione e dizione”, a cura di Cesare Ometti e Pietro Rebecchi.

Non più corso di dialetto, quindi, ma scuola di dialetto, dedicata al professor Luigi Paraboschi che dal 1997 ha tenuto ininterrottamente le lezioni dedicate al nostro vernacolo, divenendo l’amato studioso della nostra cultura che tutti i piacentini hanno saputo apprezzare.

Andrea Bergonzi ha collaborato con Luigi Paraboschi nelle ultime dizioni del corso di dialetto, mentre Cesare Ometti e Pietro Rebecchi hanno partecipato alcuni anni fa al corso, divenendo apprezzati attori della Compagnia teatrale della Famiglia Piasinteina e a loro volta insegnanti del corso medesimo.

Continua, pertanto, l’impegno della Famiglia Piasinteina nella valorizzazione del nostro dialetto e con esso la nostra cultura. Impegno sempre volto a difendere e diffondere i valori della piacentinità, caratteristica fondamentale del sodalizio piacentino.

Programma: “Leggere e scrivere il dialetto”

Giovedì 24.11.2016  – La fonetica, l’articolo, il nome; Bergonzi
Giovedì 01.12.2016  – L’aggettivo e il pronome; Bergonzi
Giovedì 15.12.2016  – Il verbo e l’avverbio; Bergonzi
Giovedì 22.12.2016  – Le parti invariabili del discorso; Bergonzi
Lettura, pronuncia, intonazione e dizione
Martedì 10.01.2017 – Cesare Ometti, Pietro Rebecchi
Martedì 17.01.2017 – Cesare Ometti, Pietro Rebecchi
Martedì 24.01.2017 – Cesare Ometti, Pietro Rebecchi
Martedì 31.01.2017 – Cesare Ometti, Pietro Rebecchi
10.03.2017 ore 21:00 –  Saggio finale

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.