“Furti calati del 25% e 200 arresti nel 2016”, il bilancio dell’Arma

A fare un primo bilancio annuale sull'attività dell'Arma dei carabinieri è il comandante provinciale Corrado Scattaretico, che ha voluto sottolineare anche l'impegno profuso nella zona del quartiere Roma, dove nell'arco dell'ultimo mese sono stati eseguiti 11 arresti, 12 denunce e sequestrato oltre mezzo chilo di stupefacenti. 

Furti a Piacenza e provincia diminuiti del 25% rispetto al 2015 e 200 arresti begli ultimi dieci mesi, più di quelli eseguiti lo scorso anno, complessivamente 176: a fare un primo bilancio annuale sull’attività dell’Arma dei carabinieri è il comandante provinciale Corrado Scattaretico, che ha voluto sottolineare anche l’impegno profuso nella zona del quartiere Roma, dove nell’arco dell’ultimo mese sono stati eseguiti 11 arresti, 12 denunce e sequestrato oltre mezzo chilo di stupefacenti.

Ben 77 gli arresti per reati legati agli stupefacenti, anche se il comandante provinciale sottolinea che l’impegno viene profuso in ogni ambito, anche al ripetto delle norme in generale e ai controlli nei locali pubblici. Lo sforzo si è concentrato anche in una delle aree più problematiche della città, ovvero la zona della stazione ferroviaria di via Roma, con i carabinieri di quartiere e servizi mirati. 

“Ringrazio il mio personale, che sta davvero dando tanto e ha raggiunto dei risultati” commenta il colonnello, che ha voluto ribadire anche l’importanza del contrasto al consumo di stupefacenti, fenomeno che ha raggiunto dimensioni preoccupanti tra i giovani: “Non c’è una classe degli istituti superiori di città o provincia che non abbia almeno un consumatore al suo interno”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.