Pallacanestro Fiorenzuola sconfitta dalla capolista Lugo (71-59)

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 esce sconfitta dal Palabanca di Lugo al termine di una partita approcciata in malomodo da parte dei gialloblu

Più informazioni su

Campionato Serie C Gold Emilia Romagna – 5° Giornata
 
Basket Lugo vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 71-59

 
(23-9; 40-20; 52-42; 71-59)
 
Basket Lugo: Baroncini ne; Poluzzi 11; Tinsley 8; Romagnoli ne; Cortesi 14; Thiami 4;  Seravalli 21; Legnani; Presentazi; Filippini 6; Guerra ne; Zhytaryuk 7. All. Galletti
 
Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 5; Sichel 5; Miller 8; Berni ne; Trobbiani ne; Marletta 3; Lottici M. 11; Klyuchnyk 7; Donati 9; Garofalo 11; Giani ne. All. Lottici S.
 
Pallacanestro Fiorenzuola 1972 esce sconfitta dal Palabanca di Lugo al termine di una partita approcciata in malomodo da parte dei gialloblu, con la paletta rossa della sconfitta estratta dalla capolista in modo autoritario.
 
Troppo poco il 33% dal campo da parte di Fiorenzuola, con 22 palloni persi, per poter sperare in una vittoria in un campo così complicato come quello di Basket Lugo. 
 
La partita inizia con la brutta notizia delle ultime ore dell’infortunio a Monacelli, costretto presumibilmente ad uno stop piuttosto lungo. Donati e Galli non sono al 100%, e coach Lottici preferisce puntare sul giovane Marletta in quintetto titolare.
 
La tripla di Garofalo dopo 2’ illude i gialloblu, ma 3 palloni persi in fila ed un antisportivo fischiato a Matteo Lottici non consentono a Fiorenzuola di prendere in largo nonostante un inizio di Lugo non buono.
 
Al 6’ Poluzzi e Filippini consentono a Lugo di realizzare il primo break dell’incontro (9-5), mentre Fiorenzuola non riesce a portare frutti alla propria causa, sbagliando diverse conclusioni. Basket Lugo nota il momento di difficoltà dei gialloblu, e risulta letale con le conclusioni di Seravalli e Cortesi che scavano un profondo gap. 16-5.
 
Coach Lottici chiama un time out pieno, ed all’uscita dal minuto di stop alle ostilità è Donati a provare a prendere per mano Fiorenzuola, con 4 punti personali. Cortesi e Seravalli non hanno tuttavia perso la mano calda, e chiudono il primo quarto con un laconico 23-9 in favore dei padroni di casa.
 
Sichel prova a mordere il secondo quarto con un tiro in sospensione; Fiorenzuola serra le maglie in difesa, tanto che Lugo fatica come nel primo parziale a trovare la retina nella prima metà di quarto. Capitan Garofalo con la tripla e Donati con un canestro personale riescono a far rientrare fino al -7 Fiorenzuola, prima che la tripla di Tinsley si abbatta come grandine sulle speranze fiorenzuolane. 28-18 al 14’.
 
Thiam, nelle fila dei padroni di casa, riapre il gap inesorabilmente, mentre Pallacanestro Fiorenzuola 1972 abbatte nuovamente le proprie percentuali offensive e chiude il primo tempo sul -20 avendo realizzato altrettanti punti, davvero troppo pochi per poter essere ottimisti nel corso della gara. 40-20 sui due liberi di Seravalli.
 
Al rientro dagli spogliatoi la squadra di coach Lottici ha però un sussulto, con un parziale di 0-6 che dimostra l’unità di intenti anche in una giornata complessa. Filippini e Seravalli da una parte, Klyuchnyk e Miller dall’altra si scambiano colpi duri sottoforma di canestri, e la tripla di Lottici M., il più ispirato in casa gialloblu, riporta Fiorenzuola sul -10 al 26’. 44-34.
Seravalli prende per mano Lugo con 5 punti personali consecutivi, ma Fiorenzuola non molla la partita disputando un terzo quarto gagliardo. 
 
I gialloblu sbagliano troppe volte tuttavia dalla linea della carità, ed i tanti tiri liberi sbagliati risultano un vero rammarico quando Klyuchnyk realizza l’1/2 che vale il -9 al 29’. Il terzo quarto si chiude con Lugo in doppia cifra di vantaggio, sul 52-42.
 
Nell’ultimo quarto la distanza tra le compagini rimane pressochè invariata fino al 35’, ma è la tripla di Seravalli a tarpare le ali e le velleità fiorenzuolane di una possibile rimonta. Un’altra conclusione dalla lunga distanza di Tinsley al 38’ affossa Fiorenzuola a -17 (64-47), ma con un altro scatto d’orgoglio Marletta, Galli e Sichel realizzano 3 triple che rendono a tratti meno amara ed a tratti ancor più amara la sconfitta finale. 

71-59 il finale, con Fiorenzuola chiamata ora a rialzare la testa in casa, domenica 6 novembre 2016 alle ore 18.00, con BSL San Lazzaro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.