Piace fermato dalla traversa, pari in bianco con il Tuttocuoio VIDEO

I biancorossi, al quarto posto in solitaria, sono sicuramente tra le squadre più in forma del campionato e volano sulle ali dell’entusiasmo; situazione opposta in casa Tuttocuoio, con i toscani che non vincono da un mese e hanno racimolato solo un punto nelle ultime quattro gare

Più informazioni su

Quello della 9^ giornata avrebbe dovuto essere un turno favorevole per le due squadre piacentine impegnate nel campionato di Lega Pro; così non è stato perché se il Piacenza ha dovuto accontentarsi di un risultato di parità (0-0) in casa contro il non trascendentale Tuttocuoio, il Pro Piacenza è stato battuto in casa della Cenerentola che contro i rossoneri conquista la sua prima vittoria del campionato.

Forse il Piacenza avrebbe meritato di più del semplice risultato ad occhiali per una supremazia a tratti intermittente ma comunque più pressante, ma i biancorossi di Franzini non sono quasi mai riuscfiti a creare limpide e occasioni: qualche tiro ribattuto nell’area avversaria, diversi corner e parecchi palloni messi confusamente in area ma senza la necessaria lucidità nelle conclusioni da meritarsi la rete decisiva.

Il Piacenza è andato vicinissimo al gol solo su punizione calciata da Taugourdeau e deviata miracolosamente sulla traversa da Nocchi. Si era al 51’ ed i biancorossi stavano spingendo forte dando l’illusione che prima o poi il gol l’avrebbero ottenuto, ma così non è stato perché la spinta offensiva è andata via via affievolendosi e non sono serviti i cambi con gli ingressi dei vari Cazzamalli, Titone e Debeljuh a cambiare il risultato.

Anzi, la squadra di Franzini ha subito alcuni pericolosi contropiedi da parte di un Cuoiopelli ammirato per le belle manovre dei suoi centrocampisti ma piuttosto sterile in avanti e tutt’altro che impenetrabile in difesa. Per la cronaca gli ospiti qvevano anche segnato un gol al 79’, giustamente annullato per un’evidente carica sul portiere.

Dopo 3 vittorie un pareggio casalingo va comunque archiviato positivamente. Non sempre la squadfra può essere al 100% e non sempre le ciambelle riescono col buco. Domenica il riscatto in quel di Siena.

Luigi Carini

LA SINTESI (da Sportube.tv)

FRANZINI: “MANCATA LA GIOCATA GIUSTA” – Così il tecnico Franzini nel postpartita: “Nell’arco dei novanta minuti in difesa siamo stati sempre sul pezzo non concedendo nulla a parte un paio di ripartenze, davanti ci è mancata la giocata giusta per riuscire a sbloccare la partita contro una formazione che è venuta a Piacenza a giocare in maniera molto chiusa e pronta a sfruttare il contropiede.”

Analisi condivisa dal difensore biancorosso Pergreffi: “Ci è mancato solo l’affondo decisivo, ma siamo stati anche bravi a chiudere tutti gli spazi in difesa non concedendo nulla ai loro attaccanti che giocavano sulla rapidità”.

PIACENZA – TUTTOCUOIO 0-0
PIACENZA: Miori; Di Cecco, Pergreffi, Silva, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Barba (22´ st Cazzamalli); Matteassi (35´ st Debeljuh), Razzitti (15´ st Titone), Franchi. A disposizione: Kastrati, Sciacca, Colombini, Segre, La Vigna, Debeljuh, Abbate. All. Franzini
TUTTOCUOIO:Nocchi; Mulas (19´ st Tiritiello), Falivena, Bachini, Picascia; Provenzano, Caciagli, Berardi; Zenuni; Gelli (19´ st Masia), Shekiladze. A disposizione: Cappellini, Borghini, Tempesti, Merkaj, Siani, Serinelli, Frare, Pellini, Lo Porto. All. Fisconi
Arbitro Marini di Trieste, assistenti Spreafico di Lecco e Martinelli di Seregno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.