Quantcast

Pulcheria, la scrittrice Sparaco “Il dolore è occasione per crescere” foto

E' stato un incontro tutto incentrato sui sentimenti e sulle mille sfumature dell'essere donna quello con la scrittrice Simona Sparaco, organizzato in collaborazione con Apid Confapi Industria. 

Più informazioni su

“Il dolore non va chiuso in un cassetto, ma va compreso, nutrito. Solo così può diventare il trampolino per diventare altro”. E’ stato un incontro tutto incentrato sui sentimenti e sulle mille sfumature dell’essere donna quello con la scrittrice Simona Sparaco, ospite dopo Eva Cantarella, della rassegna Pulcheria. L’iniziativa, organizzata in collaborazione con Apid Confapi Industria, è stata accompagnata dalle letture dell’attrice Letizia Bravi. 

Nicoletta Bracchi, direttrice di Telelibertà, ha ripercorso, insieme a Sparaco, classe 1978, scrittrice e sceneggiatrice, divisa tra Roma e Singapore, la sua attività letteraria. Simona Sparaco ha al suo attivo romanzi di grandissimo successo editoriale come Lovebook (sull’amore ai tempi di Facebook), Nessuno sa di noi (caso letterario dell’anno, finalista al Premio Strega 2013 sul tema della maternità e dell’aborto terapeutico), Se chiudo gli occhi (Premio Bancarella e Premio Tropea sul rapporto padre-figlia) ed Equazione d’amore (sulla complessità delle dinamiche sentimentali). 

I prossimi appuntamenti

Martedì 25 ottobre, ore 16.30
Salone Monumentale della Biblioteca Passerini Landi
L’AUSILIO FEMMINILE PIACENTINO NELLA GRANDE GUERRA IN PARTICOLARE SANITÀ ED INDUSTRIA
A cura della Società Dante Alighieri -Comitato di Piacenza
Relatore gen. Eugenio Gentile

Mercoledì 26 ottobre, ore 17.30
Salone Monumentale della Biblioteca Passerini Landi
DONNE D’ITALIA – IL CENTRO ITALIANO FEMMINILE. LA CHIESA, IL PAESE DAL 1945 AGLI ANNI DUEMILA
In collaborazione con CIF Piacenza
Daniela Morsia e Nadia Lodi presentano il volume di Maria Chiaia.

Giovedì 27 ottobre, ore 11.00
Aula Magna del Seminario Vescovile
RAGAZZE, SI VOTA!
1946-2016 Il primo voto a settant’anni di distanza: un confronto generazionale
Cosa significa per le ragazze di oggi e per quelle del 1946 votare per la prima volta? Studentesse del Liceo Artistico Cassinari ne parlano insieme all’assessora alla Politiche Scolastiche, Giovanili e Pari Opportunità Giulia Piroli. Coordina Rossella Groppi.

Giovedì 27 ottobre, ore 18.30
Auditorium Sant’Ilario
QUANDO DECIDO DI DIVENTARE MAMMA
in collaborazione con Giovanna Sgorbani idrochinesiologa e Associazione Piace Cibo Sano
Un incontro per indagare un argomento delicato e ricco di sfaccettature che una recente campagna pubblicitaria ha presentato in modo fuorviante.
Con: Roberta Mori presidente Commissione Pari Opportunità Regione Emilia Romagna, Renza Bonini Direttore Ostetricia e Ginecologia Ospedale Piacenza, Maria Cristina Molinaroli Direttore Consultori Familiari Ausl Piacenza Lara Albanese, Astrofisica a Firenze e madre di cinque figli, 
Aurora Occa, esperta di comunicazione sanitaria. 
Modera la giornalista Elisa Malacalza.
A seguire aperitivo sostenibile dell’azienda agricola Morini in collaborazione con Gotico Ricevimenti 
Evento con il patrocinio dell’Azienda USL di Piacenza, dell’Associazione Donne Medico e della Commissione Speciale delle Elette Comune di Piacenza

Giovedì 27 ottobre, ore 21.00
Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano
FEDERICA FRACASSI
in
TRE LAI
di Giovanni Testori
regia di Renzo Martinelli 
Tre canti d’amore disperati di donne che si scontrano con un’assenza: Cleopatra, con il suo amore prepotentemente vissuto e poi amaramente perduto per Antonio; Erodiade, straziata dalla sottrazione infinita, dall’amore mai consumato per Giovanni Battista; Maria con il suo Amore puro e disinteressato per Gesù, durante il Calvario.
Uno spettacolo teatrale struggente e bellissimo, interpretato da una delle attrici più interessanti della scena contemporanea, Federica Fracassi (Premio Ristori, Premio Olimpici del Teatro, Premio della Critica, Premio Eleonora Duse, Premio Ubu…).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.