Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Rotary Informa: tumore al seno, incontro con il professor Macellari foto

Continua la collaborazione tra i club Rotary di Piacenza e PiacenzaSera.it

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

 

IL BLOG

 

  • Piacenza

  • Fiorenzuola d’Arda

  • Piacenza Farnese

  • Valtidone

  • Valli Nure e Trebbia

  • S.Antonino

– Cortemaggiore Pallavicino

Rotaract Piacenza
Rotaract Fiorenzuola

Incontro con il Prof. Macellari al Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia
Nel mese di ottobre, dedicato alla sensibilizzazione alla prevenzione del tumore al seno, il Rotary club Piacenza Valli Nure e Trebbia ha dedicato al tema una conviviale che ha avuto come ospite Il prof. Giorgio Macellari, direttore del reparto chirurgia senologica dell’ospedale di Piacenza, tra i fondatori e referente scientifico dell’Associazione onlus Armonia, Associazione piacentina che si occupa di promuovere e sensibilizzare la prevenzione e la lotta al tumore mammario.

Un momento quindi importante di approfondimento su un  problema che coinvolge tutte le donne: ogni anno sono circa 48.000 i casi in Italia di tumori al seno e colpiscono una fascia di età molto ampia, dai 25 ai 75 anni (con purtroppo un incremento delle forme che colpiscono le donne in giovane età): il 98,8% delle pazienti sconfigge il tumore, ma la prevenzione è fondamentale, afferma il Prof. Macellari, che ribadisce anche l’importanza di tenersi costantemente sotto controllo con l’autopalpazione e con esami periodici; dai trent’anni la visita senologica e l’ecografia dovrebbero essere fatte ogni anno, mentre raggiunti i quarant’anni viene aggiunta anche la mammografia ai vari controlli da fare annualmente.

Queste  sono azioni molto importanti perché si può arrivare a trovare tumori non palpabili, quindi allo stadio iniziale, con possibilità di guarigione del 98,6% e con minima invasività per le pazienti.

La buona e corretta informazione risulta essere fondamentale e permette alle donne di poter prevenire queste patologie; la parola d’ordine è ancora una volta la  prevenzione, unica vera arma per combattere  questo tipo di patologia che, proprio perché strettamente connessa alla natura chimica interna della donna, è difficilmente prevedibile.

Il 90 per cento dei tumori della mammella si può scoprire autonomamente mediante l’autopalpazione, senza dimenticare i programmi di screening per i quali la Regione Emilia Romagna, insieme al Piemonte, rappresenta un’eccellenza della sanità italiana; la prevenzione dovrebbe comunque essere sempre accompagnata da un più corretto stile di vita: attività fisica, alimentazione sana (la famosa dieta mediterranea) insieme allo sforzo di rinunciare ad alcuni comportamenti che a lungo andare possono risultare nocivi per il nostro organismo (alcol, fumo).

Al termine dell’incontro il Prof. Macellari ha dedicato uno spazio alla presentazione di “Armonia”: fondata nel 1992, l’Associazione onlus piacentina promuove iniziative sociali, ludico-sportive ed eventi di beneficenza; grazie alla raccolta fondi, Armonia ha offerto in questi anni numerose borse di studio e promosso diverse iniziative durante l’anno: ad ottobre si svolge l’appuntamento con il ‘Bra-Day’, la sfilata di moda dedicata alle donne che sono state operate al seno e che hanno combattuto la malattia a testa alta, conferenze e incontri informativi nelle scuole, camminate di solidarietà, la partecipazione alla  Placentia Marathon (Corri con Armonia …per la Senologia) e Corsi gratuiti di Danzaterapia, di allenamento della memoria e di difesa personale per le associate. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.