Quantcast

“Storie a merenda”, le biblioteche di tre comuni insieme per far leggere i piccoli

Grazie alla collaborazione tra i volontari di Vitamina L e le Biblioteche comunali di Calendasco, Gragnano e Sarmato nasce una proposta di condivisione della promozione alla lettura 

Più informazioni su

“Storie a merenda”: i pomeriggi di lettura nelle biblioteche di Calendasco, Gragnano e Sarmato
 
Grazie alla collaborazione tra i volontari di Vitamina L e le Biblioteche comunali di Calendasco, Gragnano e Sarmato nasce una proposta di condivisione della promozione alla lettura specificatamente rivolta alla fascia 0-6 anni. Una serie di incontri zonali per bambini e famiglie a partire da martedì 3 ottobre.

L’iniziativa rientra nel programma nazionale Nati per Leggere (avviato nel 1999 a partire da un’alleanza tra bibliotecari e pediatri) che ha come obiettivo quello di promuovere e sostenere la lettura ad alta voce in famiglia sin dalla nascita (www.natiperleggere.it).

Il ciclo di incontri è stato presentato a Calendasco dal sindaco Francesco Zangrandi, insieme alla collega di Sarmato Anna Tanzi, la bibliotecaria di Calendasco Cinza Cassinari, alla presenza dei volontari di Vitamina L Elisa Gusconti e Romina Politi. 

Il sindaco di Calendasco Francesco Zangrandi ha ringraziato i bibliotecari per l’iniziativa, mentre il primo cittadino di Sarmato Anna Tanzi ha sottolineato come l’amministrazione di Sarmato abbia sempre promosso la lettura “e con questa iniziativa stimoliamo ulteriormente. La biblioteca esporta cultura per tutte le età e questo è molto bello”.

Leggere ad alta voce ai propri bambini non solo è un gesto d’amore ma, se lo si fa con una certa continuità a partire dall’età prescolare, è possibile esercitare una positiva influenza sia da un punto di vista relazionale che cognitivo, consolidando nel bambino l’abitudine a leggere, che emerge come un’esperienza di condivisione e che si protrae poi nelle età successive (con ricadute positive in molteplici ambiti, evidenti già dall’ingresso nella scuola primaria).

Le Biblioteche hanno un ruolo di fondamentale importanza nel diffondere e sostenere la buona pratica della lettura ad alta voce attraverso una mirata politica d’acquisto di significativi libri per l’infanzia e l’ideazione di percorsi volti a far conoscere il progetto Nati per Leggere.

Storie a merenda nasce proprio con l’intento di offrire alle famiglie occasioni di incontro tra i bambini e il mondo dei libri all’interno di spazi accoglienti come quelli presenti nelle Biblioteche di Calendasco, Gragnano e Sarmato. Una voce narrante accompagnerà di volta in volta i piccoli partecipanti alla scoperta di nuove storie, di nuove avventure e di nuove emozioni che gli albi illustrati custodiscono.

È una proposta articolata e ben strutturata quella che ritroviamo nel calendario: si parte lunedì 4 ottobre a Calendasco per poi proseguire martedì 11 a Sarmato e giovedì 20 a Gragnano. Nei mesi di novembre e dicembre gli appuntamenti proseguiranno poi con la cadenza di un incontro al mese in ciascuna biblioteca. Le famiglie del territorio avranno così a disposizione un ampio calendario di incontri tutti appositamente pensati in orario pomeridiano dopo l’uscita dal Nido e dalla Scuola dell’Infanzia.

Storie a merenda rappresenta un’iniziativa nuova e originale all’interno del territorio, una fattiva sinergia nata dalla volontà di fare rete attorno a un progetto prezioso come quello di Nati Per leggere: per invitare i bambini e le famiglie a visitare le biblioteche della zona, a incontrare i bibliotecari, a scoprire nuovi mondi e personaggi indimenticabili che animano le fiabe classiche e i racconti degli autori moderni o contemporanei. Tante occasioni per emozionarsi e stupirsi insieme, attorno e dentro ai libri.

Storie a merenda rappresenta un esperimento avviato grazie alla collaborazione tra professionisti e volontari. Da un lato le Amministrazioni Comunali con i loro bibliotecari (a Calendasco Cinzia Cassinari, a Gragnano Elisabetta Pallavicini, a Sarmato Gianluca Misso); dall’altro Vitamina L ovvero un gruppo di genitori e lettori volontari natiperleggere che opera in coordinamento con la Pediatria di Comunità – Assistenza Primaria dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza, Distretto di Ponente.

A conclusione delle letture non potrà di certo mancare una gustosa merenda che ogni Biblioteca offrirà ai suoi piccoli lettori.
 
 
INFO
Biblioteca di Calendasco: 0523771107; biblioteca.calendasco@gmail.com
Biblioteca di Gragnano: 0523788250; biblioteca.gragnano@sintranet.it
Biblioteca di Sarmato: 3485220439;  biblioteca.sarmato@sintranet.it
Vitaminaellepc.wordpress.com – vitaminaelle@gmail.com

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.