Quantcast

A Palazzo Galli gli atti convegno legali di Confedilizia foto

Nella Sala Panini di Palazzo Galli a Piacenza, sono stati presentati gli atti del XXV Convegno Coordinamento Legali della Confedilizia: "Requisiti e responsabilità dell'amministratore"

Più informazioni su

Venerdì 25 novembre nel pomeriggio, nella Sala Panini di Palazzo Galli a Piacenza, sono stati presentati gli atti del XXV Convegno Coordinamento Legali della Confedilizia: “Requisiti e responsabilità dell’amministratore” e “Locazioni diverse estranee alla disciplina delle leggi n° 392/’78 e n° 431/’98”.

Argomenti di cui si è ampiamente trattato nel corso del convegno nazionale svoltosi nella Sala convegni della Banca di Piacenza, alla Veggioletta, il 19 settembre 2015.

A sintetizzare il contenuto dei due volumi gli avvocati Michele Cella e Renzo Rossi che hanno sottolineato la pregevole cura con cui gli autori hanno affrontato gli argomenti. Sono state spese parole di elogio per aver ricostruito la figura dell’amministratore di condominio dopo la riforma, sotto il profilo giuridico. Un vademecum di facile consultazione per avvocati e professionisti del settore.

Una folta platea è intervenuta, formata perlopiù da avvocati, giuristi e amministratori condominiali. Hanno altresì partecipato al convegno i vertici della Banca di Piacenza, con il presidente Giuseppe Nenna, il vicepresidente Felice Omati, il direttore generale Mario Crosta, il vicedirettore generale Pietro Boselli assieme al presidente della Centro studi di Confedilizia Corrado Sforza Fogliani, il presidente di Confedilizia Piacenza Giuseppe Mischi e il direttore di Confedilizia Piacenza Maurizio Mazzoni.

A tutti i partecipanti è stata consegnata una copia della pubblicazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.