Quantcast

Eccellenza, è l’ora del derby di lusso Nibbiano e Valtidone-Vigor Carpaneto

Domenica alle 14,30 a Pianello la squadra di Mantelli – capolista a + 8 – sfida i “cugini” piacentini secondi in classifica. La parola ai tecnici Alberto Mantelli (Vigor) e Massimo Perazzi (Nibbiano e Valtidone). La guida al match

Più informazioni su

Domenica alle 14,30 a Pianello la squadra di Mantelli – capolista a + 8 – sfida i “cugini” piacentini secondi in classifica. La parola ai tecnici Alberto Mantelli (Vigor) e Massimo Perazzi (Nibbiano e Valtidone). La guida al match
 
CARPANETO (PIACENZA), 19 NOVEMBRE 2016 – Il conto alla rovescia è terminato e non resta che godersi lo spettacolo tra due formazioni che ce la metteranno tutta per prevalere l’una sull’altra in quello che sarà non solo un derby provinciale, ma anche uno scontro al vertice. Domenica alle 14,30 a Pianello andrà in scena l’attesa sfida tra Nibbiano e Valtidone e Vigor Carpaneto 1922, con gli ospiti biancazzurri che comandano la classifica con 35 punti, 8 in più dei “cugini” piacentini che occupano la seconda posizione in classifica.

Oltre ai caratteri provinciali della sfida, in palio ci sono tre punti importanti per la lotta al vertice, con il Nibbiano e Valtidone che cercherà di riaprire con maggiore incisività la corsa per il primo posto, mentre dal canto suo la Vigor potrebbe mantenere inalterato il vantaggio o – in caso di vittoria – piazzare un significativo allungo.

“Questa partita – afferma il tecnico del Carpaneto Alberto Mantelli – non è decisiva per le due squadre, ma sarà un bel match, questo sì. A novembre non penso sia il caso di parlare di scontri determinanti per il campionato. Di certo, ci attende un confronto molto difficile, in casa il Nibbiano e Valtidone ha sempre vinto, può contare su individualità di spessore come i vari Cremona, Jakimovski e Piccolo per esempio ed è una squadra che gioca sui rimbalzi e sulle ripartenze, oltre a essere molto pericolosa sui calci piazzati. Attenzione agli episodi? Assistiamo spesso a match decisi così; per noi soprattutto sarà importante mettere in campo fisicità, centimetri e peso per contrastare questo tipo di avversario”.

Che clima si respira nello spogliatoio della Vigor per questo derby?
“Il clima di una squadra concentrata, consapevole di un match difficile e importante, poi sarà il campo a dirlo”.
Contro il Nibbiano e Valtidone saranno indisponibili il terzino Manuel Criscuoli e l’attaccante Alessandro Minasola.

L’AVVERSARIO – Chiamarla matricola terribile sarebbe riduttivo, visto che – pur essendo al primo anno in categoria – il Nibbiano e Valtidone (realtà nata dalla fusione tra le due società) ha allestito un organico di prim’ordine, come del resto ha fatto la Vigor per un girone che – per la gioia del calcio della nostra provincia – finora sta parlando piacentino con due squadre ai primi due posti. In campo, diversi sono i giocatori di indiscusso valore come l’esterno ex Piacenza Volpe, l’attaccante (grande ex della sfida) Piccolo (8 reti per lui in campionato), oltre alle qualità di Jakimovski e all’esperienza di Colicchio (altro ex Piacenza), tanto per fare qualche nome. In panchina c’è Massimo Perazzi, tecnico piacentino con trascorsi a Fiorenzuola che inquadra così la sfida e fa il punto della situazione in casa valtidonese.

“Non avremo Volpe – afferma Perazzi – e cercheremo possibilmente di recuperare Piccolo. L’ambiente è carico, i ragazzi sono consapevoli di giocare una partita molto difficile, ma dove cercheremo di dire la nostra. Siamo una squadra completamente nuova, per questo nel complesso sono soddisfatto del rendimento fin qui espresso anche se a mio avviso possiamo fare di più soprattutto di trasferta. Cerchiamo di lavorare per avere maggiore affidabilità e per crescere anche lontano dal nostro campo. Ringrazio la società per gli sforzi enormi fatti in estate per mettermi a disposizione un organico di qualità. Avendo giocatori abituati all’Eccellenza o a categorie superiori, l’adattamento alla categoria non è stato un problema, ma il processo è concentrato sulla crescita della squadra, tra consapevolezza e umiltà”. Quindi aggiunge. “La Vigor è una squadra eccezionale, guidata da un ottimo allenatore e che sta avendo una grande continuità di risultati: del resto ha sempre vinto ad eccezione di due pareggi. Il campionato,comunque, è ancora lungo. Domenica si affronteranno due squadre fisicamente e caratterialmente ben definite. Questa partita potrà essere risolta dalle individualità: chi riuscisse a prevalere nei duelli uno contro uno potrebbe avere vantaggi importanti”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere la sfida tra Nibbiano e Valtidone e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Alessandro Negrelli della sezione Aia di Finale Emilia, coadiuvato dagli assistenti Antonio Giove di Modena e Francesco Facchini di Bologna.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.
Nibbiano e Valtidone:
prima giornata: Nibbiano e Valtidone-Gotico Garibaldina 2-0
seconda giornata: Colorno-Nibbiano e Valtidone 2-3
terza giornata: Nibbiano e Valtidone-Axys Zola 4-1
quarta giornata: Cittadella Vis San Paolo-Nibbiano e Valtidone 0-1
quinta giornata: Nibbiano e Valtidone-San Felice 2-1
sesta giornata: Carpineti-Nibbiano e Valtidone 1-1
settima giornata: Salsomaggiore-Nibbiano e Valtidone 1-0
ottava giornata: Nibbiano e Valtidone-Rolo 3-1
nona giornata: Fiorano-Nibbiano e Valtidone 1-1
decima giornata: Nibbiano e Valtidone-Bagnolese 5-0
undicesima giornata: Folgore Rubiera-Nibbiano e Valtidone 1-0
dodicesima giornata: Nibbiano e Valtidone-Fidentina 2-0
tredicesima giornata: Casalgrandese-Nibbiano e Valtidone 1-0
 
Vigor Carpaneto 1922:
prima giornata: Folgore Rubiera-Vigor Carpaneto 1922 0-3 a tavolino
seconda giornata: Vigor Carpaneto 1922-Fidentina 3-0
terza giornata: Vigor Carpaneto 1922-Casalgrandese 5-1
quarta giornata: San Felice-Vigor Carpaneto 1922 0-1
quinta giornata: Vigor Carpaneto 1922-Luzzara 1-1
sesta giornata: Bibbiano San Polo-Vigor Carpaneto 1922 1-1
settima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Colorno 4-0
ottava giornata: Sanmichelese-Vigor Carpaneto 1922 0-1
nona giornata: Vigor Carpaneto 1922-Cittadella Vis San Paolo 1-0
decima giornata: Gotico Garibaldina-Vigor Carpaneto 1922 1-2
undicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Carpineti 5-1
dodicesima giornata: Axys Zola-Vigor Carpaneto 1922 0-2
tredicesima giornata: Vigor Carpaneto 1922-Rolo 4-2
 
IL PRECEDENTE DI COPPA – Le due formazioni si sono affrontate lo scorso 19 ottobre a Carpaneto nel match che chiudeva il girone della prima fase di Coppa Italia, mettendo in palio il passaggio del turno. Nonostante un ampio turn over, la Vigor riuscì a spuntarla 4-2 approdando alla seconda fase, dove poi è stata eliminata perdendo contro Colorno e Rolo. Per i biancazzurri, andarono a segno D’Aniello (doppietta), Compiani e Minasola, mentre per i valtidonesi gol di Ruopolo ed El Yamani.

CURIOSITA’ – Le due squadre piacentine sono state protagoniste di altrettante vertiginose ascese nel panorama dilettantistico regionale. La Vigor Carpaneto 1922 sta disputando il secondo campionato consecutivo e storico di Eccellenza dopo un tris di promozioni consecutive, mentre la scalata del Nibbiano (ora Nibbiano e Valtidone) ha portato la compagine a raggiungere per ora il punto più alto dopo stagioni esaltanti nelle categorie inferiori.

DOMENICA E’ ANDATA COSI’ …  – Questi i tabellini dei due impegni di domenica scorsa delle due formazioni.

CASALGRANDESE-NIBBIANO E VALTIDONE 0-0
CASALGRANDESE: Toni, Lionetti, Vacondio, Teocoli, Welle, Ferrari M., Barbieri, Carrozza, Maimone (64’ Fabbri), Malivojevic, Cappellini (78’ Ferrari R.). (A disposizione: Auregli, Gazzani, Morra, Gazzotti, Notari). All.: Cristiani
NIBBIANO E VALTIDONE: Cabrini, Ramundo, Bernazzani, Boselli (52’ Silva), Ruopolo (68’ De Matteo), Colicchio, Volpe (46’ Jakimovski), Marmiroli, Cremona, Bianchi, El Yamani. (A disposizione: Colla, Arena, Topalovic, Frigoli). All.: Perazzi
ARBITRO: Medri di Cesena
NOTE: Ammoniti Cappellini, Ferrari M., Carrozza (C), Bianchi, Bernazzani (N). Recupero 0’ e 3’.

VIGOR CARPANETO 1922-ROLO 4-2
VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Murro, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Colla (73’ Mazzera), Franchi, Lucci (84’ Compiani), Minasola (51’ D’Aniello). (A disposizione: Terzi, Ghidotti, Berishaku, Orlandi). All.: Mantelli
ROLO: Giovannini, Rizvani, Casarano, Faraci, Negri, Germano, Arrascue (65’ Pilia), Borghi (85’ Bellesia), Formato, Terranova, Odoro (73’ Pedrazzoli). (A disposizione: Mantovani, Laksir, Lamia, Vezzani). All.: Ferraboschi
ARBITRO: Mescoli di Modena (assistenti Alzapiedi e Canale di Parma)
RETI: 3’ e 90’ + 1’ Franchi (V), 46’ Odoro (R), 47’ Formato (R), 66’ Fogliazza (V), 72’ Fumasoli (V)
NOTE: Ammoniti Sandrini, Franchi (V), Casarano (R).

IL TURNO – Questo il programma ella quattordicesima giornata d’andata del girone A di Eccellenza (domenica ore 14,30): Carpineti-Casalgrandese, Axys Zola-Bibbiano San Polo, Bagnolese-Fiorano, Cittadella Vis San Paolo-Luzzara, Gotico Garibaldina-Sanmichelese, Nibbiano e Valtidone-Vigor Carpaneto 1922, Rolo-Folgore Rubiera, San Felice-Colorno, Salsomaggiore-Fidentina.

LA CLASSIFICA – Vigor Carpaneto 1922 35, Nibbiano e Valtidone 27, Sanmichelese 26, Folgore Rubiera 22, Casalgrandese, Bagnolese 20, Fiorano, Bibbiano San Polo 19, Axys Zola, Fidentina 17, San Felice, Salsomaggiore 15, Rolo, Colorno, Gotico Garibaldina 12, Luzzara 11, Cittadella Vis San Paolo 10, Carpineti 9.

I MARCATORI – Questa la classifica (prime posizioni) dei bomber del girone A di Eccellenza.
17 reti: Luca Franchi (Vigor Carpaneto 1922) – 4 su rigore
10 reti: Greco (Folgore Rubiera) – 3 su rigore
9 reti: Ierardi (Fidentina) – 4 su rigore
8 reti: Piccolo (Nibbiano e Valtidone), Zampino (Bagnolese)
7 reti: Attolini (Bibbiano San Polo) – 1 su rigore, Bellesia (Rolo) – 1 su rigore
6 reti: Barozzi (Carpineti), Zamble (Fiorano) – 2 su rigore
5 reti: Habib (Sanmichelese), Malivojevic (Casalgrandese) – 2 su rigore, Zocchi (Sanmichelese) – 2 su rigore
4 reti: Balthazi (San Felice), Bedotti (Bibbiano San Polo) – 1 su rigore, Boselli (Nibbiano e Valtidone), D’Este (San Felice) – 1 su rigore, Franchini (Axys Zola), Lucci (Vigor Carpaneto 1922), Maimone (Casalgrandese) – 2 su rigore, Odoro (Rolo), Ouaden (Luzzara), Terranova (Rolo) – 1 su rigore, Vacondio (Casalgrandese).
 
Nella foto, un duello tra Vigor Carpaneto 1922 e Nibbiano e Valtidone in occasione del match di Coppa Italia dello scorso 19 ottobre
 
Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.