Quantcast

Iqraa: Piacenza, una “Mecca” per l’Islam italiano

Si è appena conclusa, domenica 13 novembre e dopo tre giorni, l’assemblea dei soci del GMI (Giovani Musulmani d’Italia), la più grande realtà islamica italiana dell’associazionismo giovanile islamico. Conta infatti più di 1.200 aderenti organizzati in oltre 50 sezioni locali sparse da Trieste a Catania

Più informazioni su

Iqraa è una nuova rubrica fissa su PiacenzaSera.it. La riempiremo con cadenza periodica grazie ai contenuti, le notizie e le riflessioni della Comunità Islamica di Piacenza.

Iqraa, ovvero “Leggi”: ecco il nuovo contributo.

Piacenza, una “Mecca” per l’Islam italiano

La Comunità Islamica piacentina meta per gli incontri nazionali dei musulmani
 
Si è appena conclusa, domenica 13 novembre e dopo tre giorni, l’assemblea dei soci del GMI (Giovani Musulmani d’Italia), la più grande realtà islamica italiana dell’associazionismo giovanile islamico. Conta infatti più di 1.200 aderenti organizzati in oltre 50 sezioni locali sparse da Trieste a Catania.

Un centinaio di rappresentanti si sono uniti per deliberare sulle decisioni politiche dell’associazione ma anche per assistere a training sull’organizzazione, attività di team building, laboratori e corsi. Non è la prima volta che il GMI sceglie Piacenza per le sue riunioni. Appena l’anno scorso, infatti, si è tenuta la stessa assemblea nella quale è stata votata, per la prima volta, una donna come presidente.

Come il GMI, altre realtà scelgono di svolgere le loro attività a Piacenza, che siano convegni nazionali o incontri aperti al pubblico. L’Alleanza Islamica organizzò quest’anno tre giorni per il loro convegno annuale dei neo convertiti; ed a breve un incontro sarà organizzato per i giovanissimi della stessa organizzazione.

Associazioni di Torino e Bolzano, hanno organizzato eventi sul tema del Corano. Islamic Relief, organizzazione internazionale con sede anche in Italia, ha svolto più volte eventi di raccolta fondi per le cause umanitarie, come la Siria e la Palestina. Così come si sono tenuti altri eventi di coordinamento tra i centri islamici dell’Emilia, Lombardia, Piemonte e Veneto presso la Comunità della caorsana.

Da sempre, infatti, la Comunità ha cercato di spiccare come un centro d’eccellenza nel panorama delle organizzazioni islamiche italiane. E ciò che più attira le varie sigle a scegliere Piacenza e la sua comunità islamica in particolare, è l’organizzazione della Comunità ed il centro (quello in via caorsana) che è predisposto con spazi polifunzionali adattabili ad ogni tipo di evento.

Prossimo evento domani, sabato 19 novembre, un festival regionale dedicato ai più piccoli organizzato dall’associazione Primus (per i bambini) in collaborazione con UAMI (Unione degli Albanesi Musulmani d’Italia).

Yassine Baradai

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.