Quantcast

Sicurezza e salute in agricoltura, se ne parla a Cadeo

Due ore dedicate ad illustrare il Piano regionale di prevenzione che tra gli obiettivi prefissati punta alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali e la riduzione delle esposizioni ambientali che portano danni alla salute

Più informazioni su

A Cadeo, agricoltura in primo piano venerdì 18 novembre.

Avverrà dalle ore 10 con l’apertura del convegno, patrocinato dal Comune, in cui si parlerà di sicurezza e salute in agricoltura grazie agli interventi del dottor Giovanni Lombardi e la dottoressa Francesca Sormani dell’Unità operativa di prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Ausl di Piacenza e di Cinzia D’Imporzano per l’Inail Piacenza.

Due ore dedicate ad illustrare il Piano regionale di prevenzione che tra gli obiettivi prefissati punta alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali e la riduzione delle esposizioni ambientali che portano danni alla salute.

Una parte sarà dedicata a illustrare il bando ISI 2016 promosso dall’Inail che finanzia le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative (l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole).

“L’agricoltura rappresenta una risorsa per il nostro territorio e per tutto il Paese – ha dichiarato il sindaco Marco Bricconi-; molti imprenditori e produttori agricoli pongono il loro bagaglio di competenze a servizio della società ed è giusto che operino in sicurezza e salute, oltre ad avere un ruolo decisivo nell’economia”.

Al termine del convegno, alle ore 12, si terrà l’inaugurazione del “Mercato Contadino”. Organizzato da Coldiretti, che aprirà le porte a ben 16 produttori: dieci posti dedicati all’associazione e sei posti comunali, che possono essere utilizzati anche da produttori agricoli non aderenti a Agrimercato.

Un’iniziativa, quella del “Mercato Contadino”, che sarà presente ogni venerdì a Roveleto per almeno un anno: “Desideriamo sviluppare e promuovere l’attività dei nostri produttori agricoli – ha aggiunto l’assessore Donatella Amici -. Significativo inaugurare il Mercato proprio in questa giornata in cui l’agricoltura è protagonista: venerdì si apre un nuovo percorso che punta l’attenzione sull’imprenditoria agricola”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.