Quantcast

“Storie vere di campioni mancati”, la presentazione in Cattolica

Sarà presentato per la prima volta a Piacenza il libro “999 Le storie vere dei campioni mancati” di Paolo Amir Tabloni.

“Veramente interessante e pieno di spunti. Racconta l’altra faccia di questo meraviglioso sport”. Parola di Carlo Ancelotti.

Accompagnato da commenti così lusinghieri, verrà presentato per la prima volta a Piacenza il libro “999 Le storie vere dei campioni mancati” di Paolo Amir Tabloni.

Un appuntamento, a ingresso gratuito, previsto per lunedì 21 novembre alle 15 nella sala “Giuseppe Piana” dell’università Cattolica di Piacenza. Ospiti, oltre all’autore, la nota psicologa dello sport Francesca Cenci, il responsabile Figc dell’Emilia Romagna Nicola Simonelli e l’allenatore dei Giovanissimi dell’Atalanta, Paolo Simonelli. Modera il giornalista Mauro Molinaroli. 
 
Sogni che diventano incubi, un gioco che non è più divertente, la realtà che si scontra con i desideri: è un libro che racconta l’altra anima del gioco del calcio, quella fatta di campioni mancati, rinunce, delusioni, abbandoni. E riscatti.

999 racchiude le storie di vita di 29 calciatori, tra i quali alcuni che hanno militato in formazioni piacentine, che avrebbero potuto essere quell’uno su mille che arriva e ce la fa, ma che per motivi diversi sono rimasti incastrati nella gabbia di quelli che ci hanno provato: racconti dalla voce diretta dei protagonisti intervistati da Paolo Amir Tabloni, che vive e mastica calcio dalla più tenera età, anche lui campione mancato dai sogni infranti.

999 scorre leggero e fa da caleidoscopio sulle diverse pieghe che può prendere la vita, anche mentre si sta inseguendo un sogno. Un messaggio forte per qualsiasi lettore: per genitori che spingono i figli verso carriere luminose, per campioni mancati, ragazzini che stanno provando a sfondare e i loro allenatori, ma anche per chi non ha niente a che fare con il mondo del calcio e vorrebbe conoscerlo meglio.
 
Perchè 999, più di ogni altra cosa, parla di vita.
 
L’autore. Paolo Amir Tabloni nasce a Fidenza (Parma) il 3 Aprile 1982, e tutt’ora vive e lavora nel parmense.  Cresciuto nei settori giovanili professionistici come portiere, ha poi militato in tutte le categorie dalla C2 alla Prima. Come autore, già vincitore del Premio speciale al concorso nazionale di poesia Violetta di Soragna nel 1994, ha scritto e pubblicato i due romanzi Onde perfette (La Zanzariera 2006, Errekappa 2008) e McQueen Boulevard (Epika 2012).
 
Nonostante sia uscito da soli 6 mesi a  Luglio, Eurosport inserisce 999 tra i 15 libri sportivi imperdibili dell’estate 2016 e sempre a Luglio, panorama.it riconosce 999 nella Top 5 dei libri sportivi dell’estate
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.