Viale Dante, s’incontrano dopo mesi e accoltella il rivale. Arrestato 50enne

Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì 7 novembre; secondo quanto ricostruito dagli agenti di polizia i due stranieri, entrambi residenti a Piacenza, avevano già avuto una focosa discussione per futili motivi diverso tempo fa.

A distanza di mesi dalla prima lite si sono incontrati casulamente davanti ad un supermercato di viale Dante a Piacenza e il rancore è degenerato in aggressione. A pagarne le conseguenze un 42enne marocchino, accoltellato al braccio da un suo connazionale di 50 anni, finito agli arresti.

Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì 7 novembre; secondo quanto ricostruito dagli agenti di polizia i due stranieri, entrambi residenti a Piacenza, avevano già avuto una focosa discussione per futili motivi diverso tempo fa.

Il precedente aveva creato delle “ruggini” e ieri, quando si sono rivisti, si è riacceso lo scontro, fin quando il 50enne ha estratto un coltello  multiuso colpendo il più giovane al braccio.

L’aggressore ha poi consegnato l’arma agli agenti delle volanti, immediatmente intervenuti sul posto, mentre il ferito è stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Per il 50enne, già noto per lesiooni, sono invece scattate le manette.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.