Quantcast

Alberi e arbusti forestali, sabato distribuzione gratuita ai cittadini

A ogni cittadino che si presenterà munito dei necessari contenitori verrà assegnato – previa verifica delle generalità anagrafiche e della residenza – un numero massimo di 12 esemplari, con quantità di ogni specie proporzionali a quelle ricevute dalla Regione. Insieme alle piante, sarà consegnato anche un piccolo manuale con le istruzioni per la corretta piantumazione.

Più informazioni su

Il comune di Piacenza ha aderito, anche per il 2016, all’iniziativa regionale di distribuzione alla cittadinanza di alberi e arbusti forestali di varie specie autoctone, destinati alla riforestazione delle aree urbane.

Quest’anno sono 3mila400 gli esemplari di varie specie autoctone a disposizione, destinati alla riforestazione urbana; di questi, 2400 circa, per la maggior parte arbusti (acero campestre, alaterno, corniolo, crespino, ginepro, ligustro selvatico, nocciolo, prugnolo, sanguinello, spino cervino), saranno consegnati gratuitamente sabato 10 dicembre (fino ad esaurimento delle scorte) ai cittadini che ne faranno richiesta, mentre il rimanente migliaio di piante verrà custodito dalla cooperativa sociale Geocart in via degli Spinoni e messo a dimora nel 2017, nell’ambito dell’iniziativa “Un albero per ogni nato”.

La distribuzione degli arbusti ai residenti sul territorio urbano avrà luogo, a cura degli operatori del Comune di Piacenza, presso la cooperativa sociale Il Germoglio in via Bubba 25, nei seguenti orari: dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.

A ogni cittadino che si presenterà munito dei necessari contenitori verrà assegnato – previa verifica delle generalità anagrafiche e della residenza – un numero massimo di 12 esemplari, con quantità di ogni specie proporzionali a quelle ricevute dalla Regione. Insieme alle piante, sarà consegnato anche un piccolo manuale con le istruzioni per la corretta piantumazione.

“Lo scopo di questa iniziativa – ricorda l’assessore all’Ambiente Giorgio Cisini – è non solo quello di incrementare il patrimonio di verde pubblico e privato con specie autoctone, ma anche di favorire la crescita della sensibilità e dell’attenzione, nei confronti di questo bene così prezioso, da parte della popolazione.

A questo proposito, il mio auspicio è che gli alberi piantumati nelle aree pubbliche possano, almeno in parte, ricevere le cure dei volontari che vorranno aderire al progetto di Cittadinanza Attiva dando la loro disponibilità all’Ufficio Verde di viale Beverora: tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, si può contattare lo 0523-492620 per dare la propria adesione, seguendo l’esempio importante delle tante persone che già prestano il proprio impegno, e che colgo l’occasione per ringraziare nuovamente anche a nome della nostra comunità”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.