Quantcast

Bulla basket sconfitta a Genova nel match d’esordio (61-45)

Inizio di stagione in tono per il gruppo minore da parte del gruppo dell’Ospedale G.Verdi, griffato Bulla Sport per la terza stagione consecutiva

Più informazioni su

GENOVA – BULLA BASKET  61-45   
(16-10; 40-23; 51-35)
 

GENOVA: Serio 12, Carbone, Guatelli, Fiorino 1, Amasio 36, Arena 12. Ne: Nicolini, Gianelli, Valli, Aloni. All.: Amasio.
BULLA SPORT OSPEDALE G.VERDI: Preka, Magro S 14, Zeni 2, Magro M 10 , Botti 11, Lago 4, Nani, Oddi 2, Laurini, Petesi 2, Sbordi. All.: Zeni
 
ARBITRI: Caputo e Brondetta

GENOVA – Inizio di stagione in tono per il gruppo minore da parte del gruppo dell’Ospedale G.Verdi, griffato Bulla Sport per la terza stagione consecutiva.

Il club di Villanova d’Arda guidato dalla presidentessa Agnese Zanola, arrivata a giocare una storica stagione (2011/2012) in A2,  per il quinto anno di fila è una delle concorrenti della serie B: i piacentini sono nel girone A, uno dei quattro in cui è suddiviso la categoria cadetta.

Fermi per il turno di riposo previsto in occasione della prima giornata, la Bulla Sport Ospedale G.Verdi segna, nel secondo turno di andata, un esordio poco felice a Genova, nel confronto con la squadra indicata dagli addetti ai lavori come la candidata principale alla promozione in serie A.

Dopo un primo quarto giocato sul filo dell’equilibrio i piacentini soffrono la verve dei padroni di casa, condotti dall’imprendibile Amasio (top scorer assoluto della serata) concretizzatasi nel break che si rivela decisivo ai fini del destino della contesa. La fase difensiva della Bulla Sport Ospedale G.Verdi è messa fuori giri dalla circolazione palla dei genovesi, pronti a giocare spesso in campo aperto.

Le difficoltà dietro si ripercuotono inevitabilmente nell’impostazione dell’attacco, nonostante la consueta prova di sostanza e qualità dei Fratelli Magro, Salvatore e Marco, ben spalleggiati da Botti e Oddi. I piacentini mettono in gioco determinazione ed energia nel secondo tempo e trovano ottimo supporto dall’esordio di Francesco Nani senza però trovare il modo di ribaltare l’inerzia della gara, saldamente nelle mani dei padroni di casa fino alla sirena conclusiva.

Sabato prossimo (17 dicembre) la Bulla Sport Ospedale G.Verdi è ancora “on the road”, impegnata nella tradizionale trasferta di Parma al palazzetto “Fratelli Citi” (palla a due alle 18) con l’intento di conquistare il primo successo stagionale.
 
Gli altri risultati della prima giornata di andata: PMT Torino-Seregno 83-47; Brescia-Parma 19-86; HB Torino-Genova 32-60.
Gli altri risultati della seconda giornata di andata: Parma-HB Torino 59-26; Seregno-Brescia 70-50.
 
La classifica: Parma, Genova 4; Seregno, PMT Torino 2; Bulla Sport Ospedale G.Verdi, HB Torino, Brescia 0.

Luca Mallamaci (addetto stampa Bulla Sport Ospedale G.Verdi)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.