Carabinieri, il maresciallo Favari nuovo comandante della stazione di Agazzano

Il maresciallo Favari subentra nell’incarico al Mar.A.s.UPS. Cassi, il quale da ottobre scorso è ormai in congedo per sopraggiunti limiti di età, dopo aver retto il comando della Stazione di Agazzano per ben 15 anni

Più informazioni su

Nuovo comandante dei carabinieri ad Agazzano. Dal 1° dicembre il Mar.A.s.UPS. Giulio Favari ha infatti assunto il comando della locale stazione: nato a Piacenza nel 1967, si è arruolato nel 1989 come Carabiniere ausiliario e, dopo la rafferma ed il trasferimento in Liguria, ha frequentato dal 1991 al 1993 il 44^ Corso Sottufficiali.

Comandante di squadra presso le Scuole Sottufficiali di Vicenza e Firenze per i successivi due anni, è stato poi trasferito alla Stazione Carabinieri di Montignoso (MS) quale sottordine dove è rimasto fino al 1997. Dopo quest’ultima esperienza il Maresciallo Favari ha prestato servizio presso il Nucleo Investigativo di Massa Carrara fino all’anno 2000, anno del suo arrivo a Piacenza.

Nella nostra città ha operato prima presso l’Aliquota Operativa del N.O.R. della Compagnia capoluogo fino al 2006, quindi al Nucleo Operativo, prima ed Investigativo poi, del Reparto Operativo del Comando Provinciale fino al 2015 per poi concludere la sua brillante esperienza investigativa, ancora alla citata Aliquota Operativa della Compagnia di Piacenza.

Quasi vent’anni dedicati alla polizia giudiziaria e ad indagini che hanno spesso occupato la cronaca locale e non solo. Il maresciallo Favari subentra nell’incarico al Mar.A.s.UPS. Cassi, il quale da ottobre scorso è ormai in congedo per sopraggiunti limiti di età, dopo aver retto il comando della Stazione di Agazzano per ben 15 anni.

“Al nuovo Comandante della Stazione di Agazzano – si legge in una nota del comando provinciale – vanno i migliori auguri di buon lavoro da parte di tutta la scala gerarchica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.