Quantcast

Continua l’affluenza alla mostra di Ghittoni. In visita l’istituto Gazzola 

Continua l’affluenza di pubblico alla mostra Ghittoni allestita dalla Banca di Piacenza a Palazzo Galli. Vivo interesse, in particolare, per i ritratti dei figli (che costituiscono il logo della mostra) nonché per i ritratti della madre e del padre dell’artista. 

Continua l’affluenza di pubblico alla mostra Ghittoni allestita dalla Banca di Piacenza a Palazzo Galli. Vivo interesse, in particolare, per i ritratti dei figli (che costituiscono il logo della mostra) nonché per i ritratti della madre e del padre dell’artista.

In mostra è anche ricostruito un confronto con la mostra allestita a Piacenza subito dopo la morte dell’artista nel 1928 così come è pubblicata una panoramica della sua casa di nascita a Rizzolo (San Giorgio), casa nella quale è stata apposta una lapide ricordo.

In foto la visita alla mostra di allievi dell’Istituto Gazzola guidati dal pittore Bruno Grassi, che ha anche raccontato interessanti particolari sulla vita di Francesco Ghittoni.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.