Quantcast

Dalla Pro Loco di Castello 11mila euro per le zone terremotate foto

Oltre 11mila euro per le popolazioni terremotate. E’ l’importante cifra raccolta con impegno e dedizione dalla Pro Loco di Castel San Giovanni che subito dopo il tragico sisma in centro Italia 

Più informazioni su

Dalla Pro Loco di Castel San Giovanni oltre 11mila euro per le zone terremotate

Castel San Giovanni, 18 dicembre 2016 – Oltre 11mila euro per le popolazioni terremotate. E’ l’importante cifra raccolta con impegno e dedizione dalla Pro Loco di Castel San Giovanni che subito dopo il tragico sisma in centro Italia si è rimboccata le maniche per raccogliere fondi da donare ai “colleghi” danneggiati dalla calamità.

I castellani hanno risposto all’appello e hanno aderito con entusiasmo a questa maratona solidale culminata con l’iniziativa “Un’amatriciana per Amatrice”, una cena e un pranzo di inizio settembre ai quali singoli cittadini, imprenditori e associazioni del territorio hanno contribuito all’unisono: chi ha messo a disposizione generi alimentari per l’evento, chi ha dato una mano a organizzare, chi ha contribuito a pubblicizzare la manifestazione, insomma una mobilitazione collettiva che ha permesso all’iniziativa di riscontrare un grande successo e raccogliere importanti fondi.

Ma la generosità di Castel San Giovanni non si è fermata: altri contributi consistenti sono stati raccolti grazie all’evento “Cioccolandia”, altri attraverso iniziative organizzate dall’associazione Fontanese e dall’associazione Fontanart, altri ancora grazie a personali raccolte fondi avviate da enti, negozi e soggetti di varia natura. Il tutto sotto la regia dell’amministrazione comunale guidata da Lucia Fontana. Chiunque ha dato il proprio sostegno, in una forma o nell’altra.

La campagna si è chiusa ieri, sabato 17 dicembre, con una grande festa in piazza XX Settembre. Da una parte il banco della Pro Loco che ha offerto ai cittadini thé e zabaione caldi, salame al cioccolato e deliziose meringhe, tutto rigorosamente fatto in casa. Dall’altra Babbo Natale in persona che ha accolto nella sua casetta decine e decine di bimbi ai quali sono stati regalati giocattoli di ogni genere, messi a disposizione con generosità dalle aziende che costituiscono il polo logistico del Comune. Il tutto condito da trampolieri, giocolieri, pupazzi e musica dal vivo.

Al termine della giornata il presidente della Pro Loco castellana, Sergio Bertaccini, ha chiamato a raccolta i numerosi protagonisti della campagna di solidarietà e ha comunicato ufficialmente l’importante cifra raccolta, 11.100 euro, denaro che ha già una destinazione concreta, come spiega lo stesso Bertaccini: “Li consegneremo alla Pro Loco di Norcia che sta cercando di costruire un centro polifunzionale dove i cittadini possano radunarsi per qualsiasi necessità o esigenza, anche solo per incontrarsi e passare qualche ora insieme. Se il progetto non dovesse andare in porto, i fondi saranno impiegati per ricostruire la loro sede che è andata distrutta nel sisma”.

La degna conclusione è lasciata al primo cittadino Lucia Fontana che guardando negli occhi tutti gli attori di questa esperienza ha commentato commossa: “Oggi più che mai sono orgogliosa di essere il vostro sindaco”.

Ufficio Stampa Pro Loco Castel San Giovanni 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.