Dieci giorni di polveri fini “fuori controllo”: attese le misure del Comune

Siamo così arrivati a dieci di sforamenti consecutivi del limite consentito e le previsioni meteorologiche dei prossimin giorni non lasciano ben sperare in un mutamento dello scenario

Più informazioni su

Ancora nessuna azione straordinaria contro l’inquinamento da parte del Comune di Piacenza, ma nella nostra città le concentrazioni di polveri sottili (Pm10) continuano a superare i limiti di legge di 50 microgrammi al metro cubo.

La stabilità meteorologica, con temperature basse, stagnazione dei venti e assenza di precipitazioni è uno dei fattori determinanti per il peggioramento della qualità dell’aria: il bilancio del week end è di 56 microgrammi al metro cubo registrati sabato dalla centralina Arpae di via Giordani e di ben 64 domenica.

Siamo così arrivati a dieci di sforamenti consecutivi del limite consentito e le previsioni meteorologiche dei prossimi giorni non lasciano ben sperare in un mutamento dello scenario.

E’ da venerdì 2 dicembre che nella nostra città vengono registrate concentrazioni di inquinanti elevate. Per questo si attendono le misure di limitazione del traffico dell’amministrazione comunale.

In presenza di periodi prolungati di livelli di inquinamento, infatti, l’accordo regionale sulla qualità dell’aria prevede l’adozione di alcune misure emergenziali.

In caso di picchi di inquinamento che comportino lo sforamento del valore limite giornaliero del Pm10 per più di 7 giorni consecutivi, è prevista automaticamente la limitazione della circolazione nelle aree urbane dei Comuni capoluogo e dei Comuni con popolazione superiore a 50mila abitanti della Provincia nella quale si sono verificati i superamenti, nella domenica successiva al giorno di controllo, secondo le modalità previste.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.