Quantcast

Hockey, il Monleale ferma la rincorsa della Lepis Piacenza

L’ottava giornata del girone d’andata, infatti, ha visto la squadra piacentina soccombere, tra le mura di casa del pattinodromo “Metti”, contro un avversario decisamente più attrezzato dal punto di vista tecnico e forte soprattutto di un reparto difensivo contro cui nulla hanno potuto gli attaccanti biancorossi

Più informazioni su

Si è interrotta contro il muro difensivo dello Sportleale Monleale la rincorsa della Lepis Piacenza verso zone più tranquille di classifica nel campionato di Serie A di hockey in line.

L’ottava giornata del girone d’andata, infatti, ha visto la squadra piacentina soccombere, tra le mura di casa del pattinodromo “Metti”, contro un avversario decisamente più attrezzato dal punto di vista tecnico e forte soprattutto di un reparto difensivo contro cui nulla hanno potuto gli attaccanti biancorossi.

Non a caso, la squadra alessandrina, che grazie alla vittoria conquistata contro la Lepis è salita nei quartieri alti della classifica accasandosi al terzo posto, non subisce gol da oltre centoventi minuti confermandosi come una delle principali forze del campionato.

Partita decisa, e probabilmente compromessa per la Lepis, nell’ultimo minuto di gioco del primo tempo, dato che per i primi 23 minuti di contesa Lepis e Monleale, nonostante la difficoltà della squadra piacentina di concretizzare le proprie azioni offensive, hanno dato vita ad una gara all’insegna dell’equilibrio, un equilibrio rotto soltanto ad un minuto di gioco dal riposo quando Crivellari, su assist di Frizzera, ha spedito nella porta biancorossa il dischetto che ha portato in vantaggio la squadra alessandrina.

Una rete che ha pesantemente condizionato il resto della partita e che ha disorientato la squadra allenata da Teresa Turillo, già mentalmente al riposo con il risultato ancora fermo sullo 0-0. Non a caso il Monleale ha subito raddoppiato in apertura di ripresa, andando in gol per il momentaneo 2-0 con Di Fabio, imbeccato dallo stesso Crivellari.

Sotto di due gol, la Lepis ha tentato di riportarsi in partita con un gioco convincente e concreto, ma senza mai riuscire ad impensierire seriamente l’estremo difensore avversario. Sbilanciata in attacco per cercare di accorciare le distanze, la Lepis ha così subito il terzo gol al 39’, ad opera di Perazzelli, che ha messo il sigillo alla gara e che ha interrotto la mini serie positiva della squadra piacentina, reduce, prima di incontrare il Monleale, dalle vittorie conquistate contro la Libertas Forlì e contro i Mammuth Roma.

Sabato prossimo la Lepis sarà ospite dei Diavoli Vicenza, attualmente penultimi alle spalle della squadra piacentina, per uno scontro diretto che si preannuncia gà particolarmente importante in chiave-salvezza.

LEPIS PIACENZA – SPORTLEALE MONLEALE: 0-3 (0-1)

Lepis Piacenza: Pazzaglia M, Rossetti E, Labo’ L, Podda A, Cortenova D, Dell’antico L, Labo’ M, Montanari L, Apollonia L, Vumbaca S, Varasi A. All. Turillo.
Sportleale Monleale: Oddone M, Moro M, Perazzelli M, Crivellari A, Di.fabio D, Romero M, Faravelli A, Alutto F, Frizzera P, Pagani M, Oddone R, Romero F. All. Tarantola.

Marcatori: Crivellari al 23’18’’, Di Fabio al 25’25” , Perazzelli al 39’17”.
Arbitri: Stella di Camporovere e Zoppelletto di Milano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.