Il Natale della Rete dei Musei di Piacenza, domenica i primi appuntamenti

Palazzo Farnese aprirà ai visitatori per due visite guidate gratuite – con inizio alle 16 e alle 17 – alla scoperta della natività nelle collezioni dei Musei Civici

Più informazioni su

Si apre domenica 4 dicembre il ciclo di iniziative natalizie della Rete dei Musei cittadini.

Palazzo Farnese aprirà ai visitatori per due visite guidate gratuite – con inizio alle 16 e alle 17 – alla scoperta della natività nelle collezioni dei Musei Civici. Alle 17.30, nella Cappella Ducale, il Centro Italo Tedesco proporrà il concerto natalizio con il soprano Tania Bussi e l’ensemble Concertus Floridus.

Contestualmente la Fondazione Horak offrirà l’opportunità – su prenotazione, scrivendo a marcohorak@virgilio.it – di visite guidate gratuite alle 17 e alle 18, sulle natività nella collezione di Palazzo Costa.

IL NOVECENTO DELLA RICCI ODDI – Torna il consueto appuntamento di “Natale in Arte”, promosso dal circuito Piacenza Musei in Rete, cui la Galleria Ricci Oddi aderisce con l’iniziativa “Il Novecento della Ricci Oddi”: domenica 4 dicembre ci saranno due visite guidate, a partecipazione gratuita, che si svolgeranno alle ore 15 e alle ore 16.30.

Un percorso alla scoperta dei capolavori del Novecento italiano presenti in collezione: Amedeo Bocchi, Pellizza da Volpedo e il Divisionismo, i maestri di Novecento Italiano, il Simbolisimo, Medardo Rosso e le icone piacentine Bot, Ricchetti e Cassinari, fra gli altri.

Uno spaccato della migliore produzione artistica italiana della prima metà del Novecento che il fondatore della Galleria, Giuseppe Ricci Oddi, raccolse in fervidi anni di ricerca artistica.

Non è necessaria la prenotazione.

Info:
Segreteria organizzativa Galleria Ricci Oddi:        
0523/320742; info@riccioddi.it;
www.riccioddi.it
 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.