Manomesso il bancomat di piazzale Genova,“segnalate ogni anomalia”

La tastiera appariva leggermente sollevata e “traballante”, come se qualcuno l’avesse asportata e poi rimessa al suo posto, senza però riuscire a ricollocarla perfettamente. Un’operazione che potrebbe essere stata eseguita da dei malviventi, con l’intento di clonare il pezzo e poi impossessarsi dei dati degli utenti.

Manomessa la tastiera di un bancomat di piazzale Genova a Piacenza. Ad accorgersi che qualcosa non andava è stato un cittadino che, nella mattina del 22 dicembre, si era recato allo sportello per un prelievo, ma si è accorto che qualcosa non andava e  ha subito segnalato l’anomalia all’istituto bancario.

La filiale ha poi avvisato il 112, intervenuto sul posto per gli accertamenti.

La tastiera appariva leggermente sollevata e “traballante”, come se qualcuno l’avesse asportata e poi rimessa al suo posto, senza però riuscire a ricollocarla perfettamente. Un’operazione che potrebbe essere stata eseguita da dei malviventi, con l’intento di clonare il pezzo e poi impossessarsi dei dati degli utenti.

I carabinieri raccomandano ai cittadini di prestare attenzione e di comunicare immediatamente ogni sospetto alla banca o alle forze dell’ordine. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.