Quantcast

Pallanuoto, una grande U20 rallegra il week end dell’Everest

Esordio in casa per la neo promossa under 20 dell’Everest Piacenza pallanuoto, che affronta con esito largamente positivo la formazione di Busto nella seconda partita di campionato

Più informazioni su

Pallanuoto, i risultati nel week end delle giovanili dell’Everest Piacenza. Successo della squadra di Van Der Meer nel massimo campionato regionale

CATEGORIA UNDER 20 MASCHILE – SERIE A
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO – PALLANUOTO BUSTO 19 – 9 (4-1) (4-4) (5-1) (6-3)

Busto Pallanuoto: Ferro, Baldineti, Tesolin 1, Mainini, Re 2, Aspesi, Chiavegato., Guffanti, Gennari 2, Greco 3, Mantegazza, Codoro 1.
Piacenza Pallanuoto: Sartori, Schiavo 1, Civardi, Lamoure, Martini 2, Bianchi 7, Merlo 7, Cornelli, Favini 1,  Nani, Guasconi 1, Anceschi  All. Van Der Meer

Arbitro: Meazza
 
Esordio in casa per la neo promossa under 20 dell’Everest Piacenza pallanuoto, che affronta con esito largamente positivo la formazione di Busto nella seconda partita di campionato.

Mattatori della serata gli atleti Merlo e Bianchi che nella fase iniziale della partita, quando cioè i bustocchi offrono più lucidità e resistenza, riescono a portare in vantaggio la squadra di Van der Meer ed alla fine contano ben 7 goal a testa. Le giocate dal centro del primo e i tiri imparabili del secondo non lasciano spazio al malcapitato Ferro.

La partita, sopratutto nelle fasi iniziali, sale di tono ed è molto combattuta, ma le ottime giocate offensive che sollevano il boato del numerosissimo pubblico piacentino, non lasciano scampo ai malcapitati lombardi e per contro in difesa, oltre una buona organizzazione di gioco, fa molto bene la sua parte il numero 1 Sartori.

Tutta la squadra gira bene e nel finale lo spazio per gli Under 17 è davvero tanto, grazie anche alle buone giocate di Martini ( sia in difesa che al tiro ) e di Schiavo rapido nelle controfughe. Bene anche Guasconi e Cornelli sceso in vasca nei sette. Prossimo impegno domenica 11 dicembre contro Monza.

CATEGORIA UNDER 15 MASCHILE – GIRONE B
ONDA BLU – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 1  15 – 9 ( 7-2) (3-1) (2-4) (3-2)

Piacenza Pallanuoto: Kamara, Bertolini C. , Bertolini A., Passioni 1, Casella 2, Moscatelli, Clini, Malvicini 5, Zingali , Panelli 1,  Rubino, Vincenzi . All. Rocco Di Gianni
Onda Blu: Cavagna, Fumagalli 6, Lomuto 1, Diani, Arnoldi, Crotti 1, Barcella, Micciche 1, Albani 1, Roberti, Filippelli 4, Mastromattei 1, Minali. All. Rota Marcello

Seconda sconfitta per l’under 15 che contro l’Onda Blu è scesa in acqua con poca convinzione. Molto più sicuri e organizzati i padroni di casa che hanno saputo sfruttare sempre al massimo tutte le occasioni. Male l’uomo in più del Piacenza che ne realizza solo 2 su 11. Tanto lavoro da fare per cercare di trovare gioco e organizzazione in acqua.
 
CATEGORIA UNDER 15 MASCHILE – GIRONE C
RN LEGNANO – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 2  39 – 1 ( 11-0) (9-0) (9-0) (10-1)

Pallanuoto Piacenza: Maserati, Garbelli, Bernazzani, Citterio, Chiozza, Ferrarini, Conti, Guglielmetti, Barbieri 1, Rossi   All. Capelli R.
RN Legnano: Franzoni, Fossati 4, Avila 1, Zurleni 7, Re Fraschini 5, Specchio, Megale 4, Zinnari 5, Campione 6, Rosa 1, Sciocco 3, Guidetti 3  All. Landini L.
Arbitro: Lassara S.

Momento delicato per la seconda squadra della categoria under 15, che esce con una sconfitta molto pesante (a differenza di quella del weekend scorso contro Metanopoli) dalla prima trasferta stagionale a Legnano.

Dura soltanto un minuto e mezzo la situazione iniziale di parità, dopo la quale i padroni di casa sbloccano il risultato e iniziano a prendere confidenza con il gioco e la gestione della palla

Strada in salita, come prevedibile, per i ragazzi alle prime armi che, nonostante tutto, non si scoraggiano e continuano a partecipare con impegno e costanza agli allenamenti ; la squadra e i tecnici sono consapevoli di trovarsi ad affrontare una nuova avventura che richiede molto sacrificio, impegno e pazienza : questo percorso parte, appunto, dal “sapere” accettare le sconfitte. Prossimo impegno Sabato 17 Dicembre in casa contro lo Spazio Sport One.
 
CATEGORIA UNDER 13 MASCHILE – Girone 1
AN BRESCIA 2 – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 2    21 – 2 ( 4-4) (1-5)
AN BRESCIA –   EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 2     37 – 0 ( 1-8) (1-6)

Piacenza Pallanuoto: Molinari, Bruschi, Finetti, Tonani 2, Rubino, Girani, Bekric, Ferrari, Aloja, Mazzadi. All. Camilla Tramonti.

Sonora lezione di pallanuoto per la squadra 2 della categoria under 13, che affronta entrambe le squadre di Brescia con un leggero timore. I padroni di casa mostrano un  bel gioco, già maturo e tecnico, e i nostri neofiti non possono fare altro che cercare di trarre il meglio da queste sfide: imparare da coloro che sono più forti. Altro tassello di esperienza per noi, per affrontare più combattivi i match delle prossime giornate.
 
CATEGORIA UNDER 13 MASCHILE – Girone 2
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 1 –  NUOTO CLUB MONZA   3 – 14  ( 2-5) (1-9)
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 1 –  VARESE O.N.   7 – 17 ( 6 – 12) (1-5)
VARESE O.N. – NC MONZA 5 -2 (2-1) (3-1)
 
Piacenza Pallanuoto: Cembalo, Chiozza 7, Terzoni 1, Tramelli, De Martino, Felsini, Leoni, De Filippis, Mazzari, Perazzoli, Silva 2. All. Harry Van Der Meer
 
Seconda giornata anche per il girone 2 della categoria Under 13 e Piacenza rimedia ancora due sconfitte, anche se rispetto alla settimana precedente si sono visti dei miglioramenti. Infatti i piacentini sono apparsi a tratti ben più concreti ed organizzati soprattutto nei primi parziali di entrambe le partite.

Sicuramente molto forti le due squadre ospiti con un Varese molto completo in ogni reparto e con una grande determinazione tra i suoi. Prossimi impegni domenica 18 dicembre contro Onda blu e Lugano.

TRIANGOLARE FEMMINILE SENIORES DI TORINO – Debutto nel complesso positivo per la squadra femminile guidata da A.Cighetti. Le piacentine infatti, impegnate in un triangolare di lusso in quel di Torino contro squadre seniores, hanno dimostrato di essere già a buon punto nella loro preparazione affrontando due squadre di tutto rispetto quasi alla pari.

Contro l’Aquatica di Torino il finale di ) a 6 a favore delle piemontesi, cela un equilibrio che si è visto quasi sino alla fine della partita. Mentre contro la ligure Locatelli il divario maggiore ha portato il finale sul 10 a 6. Formazione: Dolcett, Bernizzoni, Brianzi, Chiozza An., Chiozza Al.,Ghilardotti, Martini, Menzani, Rancati, Tosi, Triscornia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.