Quantcast

Rottofreno, il sindaco vieta i botti di Capodanno. Multe fino a 500 euro

Emanata un'ordinanza (in allegato) con la quale si istituisce il divieto di utilizzo di fuochi artificiali, botti, petardi e simili sul territorio comunale dal 30 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017

Più informazioni su

A Rottofreno stop ai botti di Capodanno. Il sindaco Raffaele Veneziani ha infatti emanato un’ordinanza (in allegato) con la quale si istituisce il divieto di utilizzo di fuochi artificiali, botti, petardi e simili sul territorio comunale dal 30 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017.

Nello specifico il divieto riguarda “petardi, botti e artifici pirotecnici di ogni genere, nonché lo sparo di petardi, mortaretti, bombe carta, razzi con scoppio, sigarette fischianti, razzi con pistola, super rocchetti a mano con scoppio, girandole e simili (anche dei tipi regolarmente posti in vendita)” ed è esteso “a tutti gli altri luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati, in cui si svolgono manifestazioni pubbliche/private”.

I trasgressori saranno sanzionati con multe da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

L’ORDINANZA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.