Terremoto, volontari di Protezione Civile ancora al lavoro a Cascia e Caldarola foto

Volontari della Protezione Civile di Piacenza ancora impegnati nel Centro Italia devastato dal terremoto. Una squadra è a Cascia in provincia di Piacenza, mentre la seconda è a Caldarola, vicino a Macerata.

Volontari della Protezione Civile di Piacenza ancora impegnati nel Centro Italia devastato dal terremoto. Una squadra è a Cascia in provincia di Piacenza, mentre la seconda è a Caldarola, vicino a Macerata.

“Stiamo facendo attività non stop dalla fine di agosto – spiega il presidente del coordinamento dei volontari di Protezione Civile di Piacenza – in diverse località del Centro Italia. Questa settimana siamo presenti sia a Cascia che a Caldarola. A Cascia facciamo riferimento al Dipartimento nazionale di Protezione Civile: i nostri 7 volontari sono di supporto al sindaco di Cascia con la gestione del centro operativo comunale, il che significa essere di assistenza alla popolazione, dare supporto logistico e svolgere altre attività solitamente di competenza dell’amministrazione comunale”.

“A Caldarola invece facciamo riferimento alla colonna di Protezione Civile di Piacenza. In questo Comune sono impegnati 14 volontari nella gestione di una cucina da campo, dove vengono preparati 400 pasti a colazione, pranzo a cena, per soccorritori, famiglie sfollate e studenti della scuola del posto”.

“La turnazione avviene su base settimanale, con volontari da tutto il territorio nazionale a Cascia, mentre a Caldarola ci danno il cambio i colleghi dell’Emilia Romagna. Certo, lo scorso fine settimana eravamo un po’ in difficoltà, tra l’emergenza della piena del Po e i distaccamenti in Centro Italia, dove il nostro impegno dovrebbe continuare fino a gennaio. Dovrebbe, perché la terra continua a tremare…”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.