Quantcast

Un contributo a ospiti e personale dell’Hospice da Federfiori  

E’ un regalo speciale, quello ricevuto dagli ospiti, dal personale e dai volontari dell’Hospice territoriale “La casa di Iris”, cui Federfiori Piacenza ha donato un contributo di 340 euro, somma raccolta in occasione dell’evento “Natale 2016, il design nell'arte floreale” svoltosi a metà novembre a palazzo Farnese.

Più informazioni su

E’ un regalo speciale, quello ricevuto dagli ospiti, dal personale e dai volontari dell’Hospice territoriale “La casa di Iris”, cui Federfiori Piacenza ha donato un contributo di 340 euro, somma raccolta in occasione dell’evento “Natale 2016, il design nell’arte floreale” svoltosi a metà novembre a palazzo Farnese.

Questa mattina in Municipio, infatti, Enzo Casaroli, presidente della sezione piacentina della Federazione nazionale dei fioristi italiani, aderente a Confcommercio Imprese per l’Italia, ha consegnato la donazione nelle mani del sindaco Paolo Dosi, che ha espresso il sincero ringraziamento anche a nome della Fondazione “Casa di Iris”.

Anche a seguito di questo importante gesto di solidarietà, il sindaco Paolo Dosi, presidente della Onlus “Insieme per l’Hospice”, ha voluto sottolineare come “l’affetto che la città sta dimostrando nei confronti di chi vive una situazione difficile e di grave fragilità, ma ha tanto da condividere con gli altri, sia un segnale di civiltà che conferma la profonda sensibilità e il cuore grande della nostra comunità.

Per questo, voglio esprimere tutta la mia riconoscenza a Federfiori Piacenza che, con il suo gesto di generosità, ha dato un aiuto prezioso alla Casa di Iris e, nel contempo, ha fatto una scelta di condivisione che speriamo possa essere di esempio per tanti altri”.  

All’incontro con il sindaco Dosi, oltre a Enzo Casaroli, ha preso parte il direttore di Unione Commercianti Piacenza, Giovanni Struzzola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.