Quantcast

A Gaia Vitali il premio per la miglior tesi di laurea sul Comune di Piacenza

La borsa premio “Comune di Piacenza. Storia, funzioni e servizi dell’ente locale” è stata consegnata venerdì mattina in municipio all'autrice della tesi, giudicata da una commissione la migliore tra le sei che hanno partecipato al bando

Più informazioni su

E’ andato a Gaia Vitali il riconoscimento per la miglior tesi di laurea sul Comune di Piacenza.

La borsa premio “Comune di Piacenza. Storia, funzioni e servizi dell’ente locale” è stata consegnata venerdì mattina in municipio all’autrice della tesi di laurea magistrale biennale, presentata all’Università di Bologna e dal titolo “Un esperimento di governance territoriale sostenibile. Il laboratorio sulla responsabilità sociale d’impresa”, giudicata da una commissione la migliore tra le sei che hanno partecipato al bando.

“La sperimentazione posta in essere da un variegato numero di soggetti pubblici e privati del territorio – si legge nella motivazione – ha portato l’autrice ad evidenziare nella tesi tre temi principali: il welfare aziendale per la messa in atto delle iniziative a favore dei protagonisti dell’azienda; la green economy per la promozione dei prodotti piacentini sotto l’ottica della sostenibilità ambientale; il parternariato aziendale territoriale su di un’ipotesi di collaborazione territoriale per un corretto e razionale consumo alimentare”.

“Fare rete e contestualmente favorire una maggiore sostenibilità ambientale delle attività a Piacenza significa far crescere l’economia delle singole imprese, ampliare le proprie conoscenze, aumentare la credibilità e valorizzare il territorio come bene comune. Questa la conclusione di un innovativo e interessante lavoro che merita il riconoscimento, perché possa trovare in futuro nuovi sviluppi e prospettive di crescita nella nostra Città e territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.