Quantcast

A terra con la moto, ubriaco e senza patente da quasi 20 anni; 53enne nei guai

Una fine d'anno "nera" per un 53enne di Calendasco, che nel primo pomeriggio del 31 dicembre è stato soccorso dai carabinieri, dopo essere caduto autonomamente con la propria due ruote. 

Ha festeggiato San Silvestro finendo a terra con la moto in via Don Borea a Piacenza, e “guadagnando” una denuncia per guida in stato di ebbrezza e una sanzione a tre zeri per guida senza patente. 

Una fine d’anno “nera” per un 53enne di Calendasco, che nel primo pomeriggio del 31 dicembre è stato soccorso dai carabinieri, dopo essere caduto autonomamente con la propria due ruote.

Nessuna ferita per l’uomo, ma dai controlli è emerso che la sua patente era stata revocata nel 1998  e mai più conseguita.

Non solo; il centauro era in evidente stato di ebbrezza, come ha confermato anche l’alcol test, che rilevato un tasso di 2.3, oltre quattro volte il limite consentito.

La sua moto è stata sottoposta a fermo amministrativo e, oltre alla denuncia, dovrà pagare la salata multa per guida senza patente, il cui importo puà variare dai 5mila ai 30mila euro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.