A tutta velocità e senza patente, poi arriva l’amico con il documento falso

Alla guida mentre parla al cellulare e senza patente, mentre l'amico al quale doveva affidare l'auto era in possesso di un documento di guida falso. Un controllo della polizia terminato con pesanti sanzioni per il primo soggetto e con una denuncia per falso nei confronti del secondo.

A forte velocità sullo stradone Farnese di Piacenza sprovvisto di patente, mentre l’amico al quale doveva affidare l’auto era in possesso di un documento di guida falso. Un controllo della polizia terminato con pesanti sanzioni per il primo soggetto e con una denuncia per falso nei confronti del secondo.

L’intervento degli agenti delle volanti è scattato intorno alle 23.30 di martedì 3 gennaio, quando si sono imbattuti in una Golf che viaggiava a “tutta birra”  sullo stradone Farnese, in direzione di piazzale Libertà.

Il conducente, oltre a non rispettare i limiti, stava anche parlando al cellulare. Si tratta di un 19enne pakistano, risultato essere sprovvisto di patente di guida. Di conseguenza, oltre alla multe per guida senza patente, guida pericolosa e guida con il cellulare, è stato disposto il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni.

A quel punto è stato raggiunto da un suo connazionale di 34 anni, che avrebbe dovuto prendere in custodia la Golf. Lo straniero ha esibito una patente greca, insospettendo gli operatori delle forze dell’ordine; da ulteriori verifiche, eseguite anche con la lampada wood (in grado di rilevare le anomalie nei documenti, come nelle banconote) è emerso che si trattava di un documento falso, motivo per cui è stato denunciato a piede libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.