Quantcast

Assigeco, Mambretti: “Con Recanati serve cuore e attenzione”

Assigeco ha ripreso a lavorare con grandissima intensità e serietà durante la settimana; tutti i giocatori disponibili hanno stretto i denti per sopperire alle assenze

Più informazioni su

MAMBRETTI: ”RECANATI SI È RINNOVATA, UCC ASSIGECO PIACENZA DOVRÀ METTERE SUL CAMPO CUORE E ATTENZIONE’

Alessandro Mambretti (Assistente Allenatore UCC Assigeco Piacenza): ”Recanati si presenta a questo appuntamento profondamente rinnovata rispetto alla partita di andata, se non così palesemente nella forma (cambiato allenatore e due giocatori), quanto meno nella sostanza, dato che perdendo Reynolds, uno dei pochi lunghi dominanti in questo campionato e sicuro punto di riferimento dentro al pitturato, ma acquistando Rush, giocatore di taglia diversa, più attaccante frontale, dotato di esplosività e imprevedibilità nell’incontro, avrà un assetto diverso, un po’ da scoprire, dato che per Rush si tratta della prima partita con questa maglia.

I 3 esterni del quintetto garantiscono esperienza e carattere col play Sorrentino e una spiccata pericolosità nel tiro da fuori in qualunque situazione, con Federico Loschi, già protagonista a Piacenza in una esaltante stagione di quella che fu la serie B di eccellenza e Travis Bader, recordman per triple realizzate in NCAA. 

Attenzione anche a Bolpin, giovane play con gambe esplosive e al reparto dei giocatori interni, Maspero, Spizzichini,Marini e l’altro neo-acquisto Francesco Infante (già affrontato a Forlì) che avranno il non-facile compito di sopperire alla partenza di Reynolds e all’infortunio di capitan Pierini.

Assigeco ha ripreso a lavorare con grandissima intensità e serietà durante la settimana; tutti i giocatori disponibili hanno stretto i denti per sopperire alle assenze, perché sono consapevoli che anche in queste condizioni, come già successo, si possono ottenere risultati positivi. I ragazzi del presidente Curioni, grazie alle loro ben note doti caratteriali, hanno risposto alla grande alle sollecitazioni di coach Andreazza, alzando il già elevato livello di attenzione e fisicità degli allenamenti. 

Oltre che dai veterani, con capitan Infante e Hasbrouck in testa, passando per Raspino, De Nicolao e Borsato, segnali incoraggianti provengono da Rossato, Dincic e Persico che hanno compreso quanto importante sia il loro apporto, e che getteranno il cuore oltre l’ostacolo per portare a casa questi 2 preziosissimi punti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.