Quantcast

Bersani candidato sindaco? “Ipotesi non esiste, ho già dato”

Fa naturalmente discutere l'ipotesi di Pierluigi Bersani candidato a sindaco di Piacenza lanciata sul "Corriere", ma il diretto interessato afferma di "aver già dato" e di non essere interessato

Più informazioni su

Ha fatto naturalmente discutere l’ipotesi di Pierluigi Bersani candidato a sindaco di Piacenza. Un’indiscrezione riportata in un articolo del “Corriere della Sera” che ha trovato conferma nell’immediata reazione del Pd di Piacenza con una nota firmata dal segretario nazionale Loris Caragnano.

Nel pomeriggio è arrivata tramite le agenzie, la risposta dell’ex ministro ed ex segretario del Pd, che chiude nettamente la porta a qualsiasi ipotesi da candidatura.

“Non esiste” l’ipotesi di una candidatura a sindaco di Piacenza, dice Pier Luigi Bersani – secondo l’Ansa – a fronte delle indiscrezioni secondo cui il Pd potrebbe proporgli una candidatura nella sua città.

L’ex segretario del Pd ricorda, come già altre volte in passato, di aver “già dato” quanto a esperienza da amministratore. Da lì, infatti, fa osservare, è iniziata la sua carriera politica che lo ha poi portato dalla presidenza dell’Emilia Romagna a fare il ministro e a guidare poi il Partito Democratico.

SUL “CORRIERE” – “Al Nazareno (le sede romana del Pd) ieri si è affrontato anche il capitolo candidature per le amministrative di primavera. Il Pd intende chiedere a Bersani di sacrificarsi per la «ditta» e di candidarsi a sindaco di Piacenza”.

Lo scrive Maria Teresa Meli, cronista politica “ben informata” di retroscena del Pd renziano, sul “Corriere della Sera” di oggi, 26 gennaio. 

In un lungo articolo sulle reazioni alla sentenza della Consulta sulla legge elettorale e le prospettive di andare alle urne, si affronta anche il tema amministrative con la richiesta che Renzi vorrebbe fare al suo avversario politico interno, quella di mettersi in gioco per la “ditta” e affrontare la sfida delle comunali. 

La nota stampa del segretario provinciale Pd Loris Caragnano: “Naturale sondare la sua disponibilità”
 
Il Partito Democratico di Piacenza sta lavorando per costruire una candidatura ed un progetto amministrativo che guardi al bene della città, promuovendo una larga partecipazione da parte di chi vorrà impegnarsi in un progetto comune, senza vincoli di appartenenza. D’altro canto è altresì naturale che il Partito Democratico nazionale, nell’ottica di una candidatura istituzionale, possa valutare le disponibilità dei propri dirigenti più autorevoli.

Oggi, come forse mai prima d’ora, la nostra città sta dando un grande contributo alla politica nazionale, vantando esponenti istituzionali e dirigenti politici di altissimo livello, ed è normale che vengano sondate le disponibilità partendo proprio dalle personalità politiche più illustri.
Siamo ovviamente onorati dell’attenzione che la nostra città raccoglie dalla stampa nazionale e continueremo nel lavoro che abbiamo avviato, aperti al contributo che anche il Partito Democratico nazionale vorrà dare.
 
Loris Caragnano – Segretario provinciale PD Piacenza

Polledri (Lega Nord): “Bersani candidato? Difficile. Renziani primi a votargli contro” – La nota stampa
 
“Leggo di Pier Luigi Bersani al quale verrebbe proposta la candidatura a Sindaco di Piacenza. 
Credo che difficilmente accetterà, perché i primi a votargli contro sarebbero proprio gli aitanti renziani. E’ anche vero che non si è mai occupato molto di Piacenza neanche da Ministro, tra l’altro quando erano a disposizione le risorse: il Ponte di Bettola ne è l’esempio. 

Eppure, devo dare la mia stima personale all’uomo e al politico che, almeno, sa di cosa parla ed ha doti di un uomo pragmatico. Indipendentemente da tutto, spero possa aiutare la sua città anche con la prossima amministrazione di centrodestra.

E’ tempo di uomini di buon senso e buona volontà, qualità che non difettano allo smacchiatore. Parola di vecchio leghista”. Commenta Massimo Polledri, capogruppo Lega Nord al consiglio comunale di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.