Borgonovo celebra il Giorno della Memoria con uno spettacolo su Anna Frank

Borgonovo celebrerà il Giorno della Memoria lunedì 30 gennaio con uno spettacolo imperniato sul Diario dell'ebrea olandese Anne Frank, vittima del nazismo, proposto da Matteo Corradini.

Borgonovo celebrerà il Giorno della Memoria lunedì 30 gennaio con uno spettacolo imperniato sul Diario dell’ebrea olandese Anne Frank, vittima del nazismo, proposto da Matteo Corradini.

Si tratta di un nuovo lavoro, frutto di una scrupolosa ricerca lessicale e letteraria, che accosta approfondimenti inediti a una nuova traduzione dall’olandese. Lo spettacolo ripercorrerà le pagine del Diario e l’esperienza di Anne attraverso la lettura di Matteo Corradini – curatore del volume – con immagini e le musiche originali eseguite da Enrico Fink (flauto traverso, ottavino, voce) e Marcella Carboni (arpa, effetti).

La serata sarà dedicata a tutte le vittime delle deportazioni e in particolare alla memoria di Luigi Razza, ventenne partigiano di Borgonovo deportato nel 1944 e morto nell’aprile del 1945 nel campo di concentramento di Gusen, in Austria.

L’appuntamento, alle ore 21 nell’Auditorium della Rocca in piazza Garibaldi, è organizzato dal Comitato provinciale dell’Anpi e dalla locale sezione in collaborazione con la Pro loco e con il patrocinio del Comune di Borgonovo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.