Quantcast

Caso di meningite a Piacenza, donna ricoverata: “Forma non contagiosa”

Le condizioni della paziente - spiega l'Ausl - sono serie. Il caso è stato segnalato al dipartimento di Sanità pubblica ma non è stata attivata nessuna profilassi antibiotica per i contatti della donna poichè la patologia è infettiva ma non diffusiva

Più informazioni su

Nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Piacenza è ricoverata una donna con una meningite da pneumococco.

Le condizioni della paziente sono serie e i sanitari stanno costantemente monitorando la situazione.

Come prevede il sistema di sorveglianza nazionale – spiega l’Ausl -, il caso è stato segnalato al dipartimento di Sanità pubblica ma non è stata attivata nessuna profilassi antibiotica per i contatti della donna perché non sussiste tale indicazione trattandosi di meningite da pneumoccco, patologia infettiva ma non diffusiva.

Lo pneumococco è frequentemente presente nel cavo orale come commensale e da qui può raggiungere aree adiacenti e causare otite, mastoidite, sinusite e – nei casi di maggior severità – meningite e infezioni generalizzate (sepsi).  

“In particolare – precisa l’Azienda Sanitaria – la paziente ricoverata in Malattie infettive presenta seri fattori predisponenti verso una forma di infezione disseminata da pneumococco che nel caso specifico della paziente degente è esordita come otite.

Com’è noto, la pneumococcica una delle forme più comuni di meningite, soprattutto negli adulti. Mentre la meningite meningococcica richiede avvio di profilassi ai “contatti” stretti, cioè alle persone che hanno convissuto con la paziente, la meningite pneumococcica non richiede alcuna profilassi, in quanto come già detto non è una forma contagiosa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.