Quantcast

Cittadinanza attiva, Cadeo a colloquio con i neo residenti

Tanti i volti nuovi del 2016, 200 per la precisione le persone che hanno fatto richiesta di residenza a Cadeo. "Il nostro Comune ogni qualvolta giungerà un nuovo residente, nel corso del 2017, gli farà pervenire una lettera per dargli il benvenuto e in cui lo si inviterà a contattare il Municipio per prendere un appuntamento con gli amministratori" - ha chiarito Bricconi

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del comune di Cadeo (Piacenza) sui colloqui promossi dall’Amministrazione con i neo residenti.

La nota – “Non vogliamo solo cittadini ben informati ma anche cittadini che abbiano il gusto di partecipare attivamente alla vita del nostro territorio”. Parole di Marco Bricconi, sindaco di Cadeo che fin dal primo mandato non ha nascosto la passione, e soprattutto “il senso del dovere”, di rendere partecipe l’intera cittadinanza della gestione del bene comune.

Dalla nascita del consiglio comunale on line del 2011, passando per la nascita dell’albo del volontario comunale nel 2013 fino agli eventi dedicati ai neo maggiorenni per far loro conoscere e sperimentare la cittadinanza attiva, i passi verso un’amministrazione partecipata sono stati tanti.

L’ultimo, l’iniziativa che prenderà il via in questi giorni: l’incontro personale dell’Amministrazione comunale, con tutti i neo residenti. “Mi sono accorta che girando per Roveleto e frazioni non conosco più tutte le persone, tanti volti mi sono sconosciuti -ha dichiarato il vice sindaco- così come amministratori abbiamo deciso che sia giusto incontrare coloro che si insediano sul nostro territorio, e lo faremo attraverso la mia figura e quella del Sindaco e i vari Assessori”.

Tanti i volti nuovi del 2016, 200 per la precisione le persone che hanno fatto richiesta di residenza a Cadeo. “Il nostro Comune ogni qualvolta giungerà un nuovo residente, nel corso del 2017, gli farà pervenire una lettera per dargli il benvenuto e in cui lo si inviterà a contattare il Municipio per prendere un appuntamento con gli amministratori” – ha chiarito Bricconi  -.

L’idea nata da una sensibile intuizione della Vicesindaco Marica Toma, fa sì che la stessa sarà a disposizione per incontrare i neo cittadini al fine di conoscersi ma soprattutto per introdurre il neo arrivato riguardo a servizi, opportunità e  associazioni  presenti sul territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.