Quantcast

Collocamento mirato disabili, novità e scadenze per il 2017

Collocamento mirato disabili: entro il 31 gennaio scade anche a Piacenza l'obbligo di presentazione del prospetto informativo dei lavoratori disabili da parte dei datori di lavoro privati e pubblici. 

Più informazioni su

Collocamento mirato disabili: entro il 31 gennaio scade anche a Piacenza l’obbligo di presentazione del prospetto informativo dei lavoratori disabili da parte dei datori di lavoro privati e pubblici. 

Il prospetto deve essere inviato entro il 31 gennaio di ogni anno, con dati riferiti alla situazione occupazionale al 31 dicembre dell’anno precedente.

Il prospetto Informativo Disabili è un documento che va trasmesso telematicamente al servizio provinciale di competenza da parte dell’azienda, dove si indica la situazione occupazionale dell’azienda – ovvero quanti lavoratori conta – per la verifica degli adempimenti rispetto all’assunzione di persone appartenenti alle categorie protette o disabili. Questo prospetto interessa tanto i datori di lavoro pubblico quanto privato che abbiano in carico almeno 15 dipendenti. Una delle novità previste dal correttivo del Jobs Act, è infatti questa: l’obbligo di assunzione di un lavoratore disabile scatta dal 15esimo dipendente (non più dal sedicesimo).

Come recita il “Portale Lavoro”, i datori di lavoro tenuti all’adempimento devono, nella redazione del prospetto, utilizzare l’elenco di profili disponibili nella banca dati dell’ Agenzia Regionale Lavoro – ufficio collocamento mirato – ambito territoriale di Piacenza, compilato sulla base di quelli posseduti dagli iscritti. L’elenco citato, intitolato “ProfiliDisponibili.Pdf” è  reperibile sul Portale Lavoro ancora ospitato sul sito della Provincia di Piacenza, anche se le competenze sono passate dal primo agosto 2016 all’Agenzia Regionale Lavoro.

L’elenco è da intendersi vincolante per l’individuazione dei profili, a partire dalla compilazione del campo “mansioni disponibili in azienda” nel prospetto informativo .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.