Quantcast

Contributo bonifica, il Consorzio: “Sentenza Piacenza superata dalla Commissione Regionale”

"L'affermazione in ordine alla natura non di bonifica delle opere preposte alla salvaguardia idraulica degli immobili e alla conseguente illegittimità dell’imposizione contributiva per alcuni beni siti a Podenzano è stata già superata dal giudice di appello"

Più informazioni su

Comunicato stampa del Consorzio di Bonifica di Piacenza

Il Consorzio di Bonifica di Piacenza evidenzia che quanto diffuso a mezzo stampa circa il contenuto “rivoluzionario” di una recente sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Piacenza in ordine alla natura non di bonifica delle opere preposte alla salvaguardia idraulica degli immobili e alla conseguente illegittimità dell’imposizione contributiva per alcuni beni siti a Podenzano, località Turro, costituisce affermazione già superata dal giudice di appello.

La Commissione Tributaria Regionale, infatti, con la sentenza n.41/11/12, passata in giudicato, ha già riformato un’analoga decisione dei giudici di Piacenza, avente ad oggetto il contributo di bonifica imposto, con riferimento ad altra annualità, sui medesimi beni, statuendo che “gli interventi di esercizio, adeguamento e manutenzione effettuati dal Consorzio di Bonifica, oltre a rientrare fra le opere indicate dalla legislazione in materia di bonifica e miglioramento fondiario hanno comportato anche un evidente beneficio sui beni oggetto del ricorso a cui corrisponde un legittimo contributo di bonifica”.

Quella del Consorzio costituisce una importante azione volta ad assicurare condizioni di sicurezza di un vasto e laborioso territorio come quello Piacentino sempre più esposto a fenomeni di criticità idraulica e dissesto idrogeologico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.