Quantcast

Generazioni all’Opera, al President in scena l’Aida di Verdi

Si è scelto di "servirsi" della musica lirica, musica amata dalla grande età, per far dialogare "nonni" con piccoli e giovani. Le opere non saranno eseguite interamente ma selezionate, spiegate, scegliendo le arie e le melodie più belle coinvolgendo professionisti di qualità

Più informazioni su

Prosegue il progetto “Generazioni all’Opera per costruire ponti” domenica 29 gennaio alle ore 16 presso il teatro President di via Manfredi 30 con l’ “Aida” di Giuseppe Verdi.

L’iniziativa è promossa dalla Famiglia Piasinteina e voluta per facilitare il dialogo fra le diverse generazioni attraverso la musica.

Si è scelto di “servirsi” della musica lirica, musica amata dalla grande età, per far dialogare “nonni” con piccoli e giovani. Le opere non saranno eseguite interamente ma selezionate, spiegate, scegliendo le arie e le melodie più belle coinvolgendo professionisti di qualità per l’esecuzione canora e strumentale e giovani per la parte raccontata o scenografica.

Con la direzione del M° Patrizia Bernelich si esibiranno nel canto lirico dell’opera Diego Cavazzin (tenore) in Radames; Nadiya Petrenco (mezzosoprano) in Amneris; Sunyoung Ahn (soprano) in Aida; Simone Tansini (baritono) in Amonasro; Kim Wonjung (soprano) nella sacerdotessa. Cast lirico è completato dal Coro Ponchielli Vertova di Cremona e dal Coro città di Piacenza.

Coinvolti questa volta nella narrazione i giovani studenti della Scuola media Nicolini. Ma ci aranno anche balletti a cura della scuola di Danza Tersicore.

La biglietteria è aperta presso il bar Anspi tutti i giorni dalle 15,30 alle 19,30. Il giorno dello spettacolo aprirà alle ore 14,30. Informazioni e prenotazioni telefoniche al numero: 328.2184586

Prezzi: Posto libero non numerato € 10,00
Agevolazioni: Over 70 e Under 18: € 5,00
Nonno (over 70) + figlio o nipote (accompagnatore): € 5,00 + € 5,00
Anziani Case di Riposo e Centri Ricreativi + accompagnatori: € 5,00
Soci Famiglia Piasinteina: € 5,00
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.