Quantcast

Gibertoni (M5s): “A Piacenza agenti penitenziari a rischio, attivare Parlamento e Governo”

Lo scorso anno, racconta Gibertoni, un agente della Polizia Penitenziaria è stato aggredito da un detenuto della sezione A, quella destinata ai reclusi più violenti (16 in totale) e dove dovrebbero prestare servizio almeno due agenti per ogni turno

Più informazioni su

Giulia Gibertoni (M5s) ha presentato una risoluzione per chiedere alla Giunta regionale di sollecitare “il Parlamento e il Governo ad intervenire con atti urgenti finalizzati alla tutela degli agenti di Polizia Penitenziaria operanti nelle carceri regionali”.

L’esortazione della consigliera riguarda in particolare il personale degli istituti “in cui sono presenti maggiori criticità per risolvere i problemi di sicurezza, di carenza di personale e ambientali”. Gibertoni evidenzia che in alcuni penitenziari ci sono criticità “insostenibili” per il personale della Polizia penitenziaria.

Al Sant’Anna di Modena la consigliera segnala “una gestione amministrativa dei vertici molto discutibile, in cui il personale di polizia penitenziaria denuncia “la scarsa sicurezza dell’intero istituto” i rischi per la propria incolumità fisica.

Altre criticità riguardano il carcere di Piacenza. Lo scorso anno, racconta Gibertoni, un agente della Polizia Penitenziaria è stato aggredito da un detenuto della sezione A, quella destinata ai reclusi più violenti (16 in totale) e dove dovrebbero prestare servizio almeno due agenti per ogni turno.

“Infine non va dimenticato il fenomeno della radicalizzazione e dell’estremismo jihadista, presente nelle nostre carceri”.

(Cesare Cicognani) 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.