Guercino, il restauro in “diretta” dell’opera con S. Francesco FOTO foto

Un restauro da seguire in "diretta", passo dopo passo, del “San Francesco d’Assisi che riceve le Stimmate” del Guercino. La marcia di avvicinamento alla mostra organizzata dal Comune di Piacenza

Più informazioni su

Un restauro da seguire in “diretta”, passo dopo passo, del “San Francesco d’Assisi che riceve le Stimmate” del Guercino. La marcia di avvicinamento alla mostra organizzata dal Comune di Piacenza (che debutta il 4 marzo) offrirà agli appassionati di arte e cultura anche questa inedita opportunità.

La tela, finora conservata nella chiesa di S. Rita dei Cappuccini dello Stradone Farnese, è stata accuratamente rimossa (nelle foto) e trasportata al primo piano della pinacoteca di Palazzo Farnese dove verrà allestito un vero e proprio laboratorio di restauro “aperto” al pubblico, secondo modalità che saranno comunicate dal Comune di Piacenza. 

Il dipinto fu eseguito dal Guercino dal 1632 al 1634 ad olio ed è di grandi dimensioni: 280 centimetri per 190: il laboratorio diagnostico del dipartimento dei Beni culturali dell’Università di Bologna eseguirà alcune approfondite indagini sul suo stato, per definire la portata degli interventi sull’opera.

Il restaro sarà quindi affidato alle esperte mani di Maura Favali di Reggio Emilia, tecnico di fiducia dei frati minori Cappuccini dell’Emilia Romagna, proprietari della tela.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.