Quantcast

La mostra Ghittoni fa il pieno: oltre mille visitatori in due giorni

Sempre maggiori visitatori provenienti dalla provincia e, soprattutto, dalle province di Lodi, Milano e Parma. La mostra è stata prorogata a domenica prossima, 22 gennaio, ma non si esclude un’ulteriore proroga

Più informazioni su

Più di un migliaio di visitatori nei due soli giorni di ieri e di sabato hanno visitato la Mostra di Ghittoni allestita dalla Banca di Piacenza a Palazzo Galli.

Successo anche delle sette visite guidate organizzate come eventi collaterali alla mostra, e guidate dalla prof. Valeria Poli, con Laura Bonfanti ed Emanuela Coperchini. Visite guidate che hanno avuto un numero di partecipanti inaspettato, tanto da creare improvvisamente anche non indifferenti problemi organizzativi e logistici. Alle stesse vanno aggiunte le visite di scolaresche, di associazioni culturali e di categoria.

Sempre maggiori visitatori provenienti dalla provincia e, soprattutto, dalle province di Lodi, Milano e Parma.

La mostra, com’è noto, è stata prorogata a domenica prossima, 22 gennaio, ma non si esclude un’ulteriore proroga.

La Banca di Piacenza prega insistentemente di favorire l’organizzazione degli eventi segnalando la propria presenza all’Ufficio Relazioni esterne del popolare istituto di credito di Via Mazzini (relaz.esterne@bancadipiacenza.it, tf 0523-542357) non potendo assicurare l’ammissione agli eventi di chi non abbia preavvertito della presenza.

In mostra è possibile acquistare i cataloghi da parte di chiunque, ma a prezzo scontato per i clienti (ai soci della Banca la pubblicazione viene omaggiata). A tutti i visitatori viene consegnato un depliant-guida alla Mostra con anche una presentazione della figura di Francesco Ghittoni.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.