Quantcast

L’Alessandria si rilancia, il vuoto dietro le prime quattro. Il PUNTO sulla Lega Pro

Terza giornata di ritorno per la Lega Pro che riparte con 17 reti segnate, di cui 9 delle squadre di casa e 8 di quelle in trasferta, con ben 5 pareggi e due vittorie fuori casa

Più informazioni su

Terza giornata di ritorno per la Lega Pro che riparte con 17 reti segnate, di cui 9 delle squadre di casa e 8 di quelle in trasferta, con ben 5 pareggi e due vittorie fuori casa.

Va in bianco il nuovo attacco del Piace: 0-0 col Renate COMMENTO

Ristabilisce le distanze l’Alessandria mentre rallenta la Cremonese tallonata al secondo posto da Livorno e Arezzo. Si stacca il resto del gruppo con il quinto posto ora distante ben 9 lunghezze dall’Arezzo, così come in coda le ultime sette sembrano fare un campionato a sé per non retrocedere.

Allo Zini Cremonese bloccata sul pari da un bel Pro (1-1) VIDEO

MATCH PER MATCH – Nono pareggio complessivo per il Como fermato in casa dalla Giana. Alla rete di Chinellato risponde in extremis Bruno con gli ospiti al quarto pareggio esterno stagionale; è infallibile al Moccagatta l’Alessandria che con la doppietta di Gonzalez supera in rimonta la Lucchese che aveva spaventato i grigi con De Feo: per i piemontesi è la decima affermazione in casa.

Aggancia la zona play-off l’Olbia che grazie alle reti nel finale di Geroni e Ogunseye batte per 3-2 il Pontedera; per i sardi è la settima affermazione al Nespoli, mentre i toscani rimangono nel baratro con lo stesso numero di sconfitte esterne.

Torna ultimo il Prato sconfitto con un netto 2-0 a Pistoia, le reti nel primo tempo di Hamlili e Minotti permettono a Remondina di intravedere la zona play-off mentre Monaco incassa il nono stop esterno.

Nulla di fatto tra Piacenza e Renate con i brianzoli che fanno più gioco ma rischiano nel finale contro i biancorossi, quinto pareggio esterno per gli uomini di Foschi che confermano l’ottima classifica a ridosso delle primissime; spreca tutto la Cremonese che si fa sorprendere in casa dal Pro Piacenza, Pesenti in apertura e Scarsella sempre nella prima frazione fissano un 1-1 prezioso per i rossoneri ma deleterio per i grigiorossi per la corsa al primato.

Pareggio nel big-match salvezza del “Manucci” tra Tuttocuoio e Lupa Roma con i romani che sfiorano più volte la rete ed inchiodano i neroverdi al quarto nullo stagionale casalingo; quarto ko consecutivo per la Carrarese che non ferma la corsa del Livorno ormai a -1 dalla Cremonese: Maritato e Cellini nella ripresa portano gli amaranto alla sesta vittoria lontano dalle mura amiche.

Prima sconfitta per la gestione Scazzola con il Siena piegato in casa dalla rete di Polidori dell’Arezzo, ospiti che ottengono la quarta vittoria in trasferta e blindano la quarta piazza; aggancia l’ottavo posto la Viterbese che non va però oltre lo 0-0 contro la Racing che a sua volta raggiunge il Prato al penultimo posto.

RISULTATI – Prato-Pistoiese 0-2
Arezzo-Robur Siena 1-0
Giana Erminio-Como 1-1
Lupa Roma-Tuttocuoio 0-0
Renate-Piacenza 0-0
Viterbese-Racing Club Roma 0-0
Livorno-Carrarese 2-0
Lucchese-Alessandria 1-2
Pontedera-Olbia 2-3
Pro Piacenza-Cremonese 1-1

MARCATORI – In classifica marcatori vola a 16 Gonzalez dell’Alessandria ormai non più raggiungibile dall’ex lucchese Forte passato al Perugia, rimane a 13 Bocalon mentre Brighenti viene agganciato a 11 da Cellini del Livorno. In doppia cifra arriva anche Bruno della Giana Erminio.

SPETTATORI – Match più seguito quello tra Alessandria e Lucchese con 3200 spettatori, davanti a Cremonese-Pro Piacenza (con 2500). In coda Racing-Viterbese con 100 spettatori, seguito da Tuttocuoio-Lupa con 350 spettatori.

PROSSIMO TURNO – La quarta giornata di ritorno proporrà l’attesa sfida tra Arezzo (42) ed Alessandria (53), mentre interessanti saranno Giana (31) contro Cremonese (46) e Viterbese (31) – Piacenza (31).

Giancarlo Tagliaferri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.