Quantcast

Lasciato dall’amante, la deruba e perseguita. Arrestato per stalking

Una lunga serie di reati, contestati dalle forze dell'ordine allo straniero nei confronti di una sua connazionale di 31 anni, dopo che quest'ultima l'aveva lasciato a novembre 2016. Una situazione che l'uomo, nonostante fosse coniugato, non aveva accettato

Più informazioni su

Lasciato dall’amante inizia a tormentarla, derubandola, danneggiando la sua auto, tempestandola di telefonate e minacciandola; protagonista un 39enne bosniaco, arrestato dai carabinieri della stazione di Piacenza Principale per atti persecutori, furto, rapina, danneggiamento aggravato, tentata estorsione. 

Una lunga serie di reati, contestati dalle forze dell’ordine allo straniero nei confronti di una sua connazionale di 31 anni, dopo che quest’ultima l’aveva lasciato a novembre 2016. Una situazione che l’uomo, nonostante fosse coniugato, non aveva accettato, dando il via ad una serie di molestie che in un’occasione hanno colpito anche un 47enne piacentino, che aveva avuto la sfortuna di uscire una sera con la sua ex amante. 

È stato proprio quest’ultimo a dare il via alle indagini, dopo che il 39enne gli aveva danneggiato la vettura e intimato di consegnargli 5mila euro, se non voleva rischiare brutte conseguenze. Una posizione cha ha convinto anche la vittima a rivolgersi ai carabinieri, raccontando gli abusi subiti negli ultimi mesi. L’ex, oltre a chiamarla insistentemente, in un’occasione le aveva rubato il portafoglio, e in un’altra un assegno, compilandolo per la cifra di 2mila 500 euro, che però non era riuscito a riscuotere.

Gli accertamenti condotti dai carabinieri sono sfociati in un’ordinanza di custodia cautelare, eseguita nella notte del 24 gennaio. Per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.