Quantcast

Lpr ospita Sora. Giuliani chiama a raccolta i tifosi

"Non possiamo abbassare la guardia - afferma il tecnico - sarà una sfida difficile e complicata, molto di più di quello che può far pensare la classifica"

Più informazioni su

Dalle fatiche continentali alla fase calda della SuperLega Unipolsai. Si apre la seconda parte del girone di ritorno della massima divisione nazionale di pallavolo:  LPR Piacenza, sesta a 7 lunghezze da Verona e lanciata grazie ai 3 punti conquistati con il 3-1 a Busto Arsizio contro la Revivre Milano, ospita Sora al Palabanca.

Un’ulteriore soddisfazione dopo la vittoria in Coppa Italia al tie break contro Perugia, impresa che è valsa la qualificazione alla Final Four di Bologna.

I piacentini sotto la guida di Alberto Giuliani hanno anche staccato il pass per gli Ottavi di CEV Cup grazie al successo in quattro set nella trasferta austriaca con l’Hypo Tirol Innsbruck. Tra i possibili record spiccano i 3000 attacchi vincenti di Leonel Marshall.

Biosì Indexa Sora al secondo faccia a faccia della storia contro gli emiliani, che all’andata s’imposero al PalaGlobo Polsinelli. Ultima con un punto di ritardo sulla Revivre Milano, la formazione volsca è reduce dallo stop casalingo in 4 set contro la Calzedonia Verona.

Gli uomini di Bruno Bagnoli continuano a lottare, ma la classifica di inizio 2017 non sorride al team laziale.

Alberto Giuliani (allenatore LPR Piacenza): “Dopo la bella vittoria ad Innsbruck ed il relativo passaggio agli Ottavi di CEV Cup, giovedì ci siamo presi un giorno di pausa, anche se la testa è già alla prossima sfida di SuperLega, quella con Sora. Nel mese di gennaio abbiamo giocato la maggior parte delle gare lontano dal PalaBanca, ora sono felice che la squadra ritorni di fronte al proprio pubblico ancor più dopo aver raggiunto i due importanti traguardi di Coppa Italia e CEV Cup. Con Sora non possiamo abbassare la guardia, sarà una sfida difficile e complicata, molto di più di quello che può far pensare la classifica. Mi sento di rivolgere un appello ai nostri fantastici tifosi che, tra l’altro, ci hanno seguito anche ad Innsbruck con grande calore: stateci sempre più vicino, abbiamo bisogno di voi”.

Nicola Tiozzo (Biosì Indexa Sora): “Siamo molto carichi e motivati, abbiamo tanta voglia di vincere e tanto bisogno di punti, per questo fisicamente stiamo facendo un buon lavoro in palestra per arrivare a Piacenza al meglio. In settimana abbiamo cercato di sistemare alcune cose semplici inerenti la tattica in campo, quelle che magari ci sono mancate domenica scorsa. Di fronte avremo una squadra molto compatta, capace di vincere contro Perugia in Coppa Italia. Moralmente quindi, Papi e compagni sono molto convinti del proprio gioco supportato da due buoni attaccanti, Marshall e Clevenot, ai quali dobbiamo stare molto attenti. Ci aspetta dunque un’altra partita molto combattuta, noi abbiamo fame di vittoria e di punti ma anche loro è certo che non staranno a guardare”.

PRECEDENTI: 1 (1 successo Piacenza)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Fernando Hernandez – 4 battute vincenti alle 100 (LPR Piacenza); Matteo Sperandio – 15 punti ai 1000 (Biosì Indexa Sora).
In Campionato: Leonel Marshall – 7 attacchi vincenti ai 3000 (LPR Piacena).
In Campionato e Coppa Italia: Simone Parodi – 14 attacchi vincenti ai 2000, Viktor Yosifov – 3 battute vincenti alle 100 (LPR Piacenza).

7a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai

Venerdì 20 gennaio 2017, ore 20.30
Gi Group Monza – Kioene Padova  Diretta RAI Sport 1

Sabato 21 gennaio 2017, ore 20.30
Diatec Trentino – Bunge Ravenna  Diretta Lega Volley Channel

Domenica 22 gennaio 2017, ore 18.00
Azimut Modena – Sir Safety Conad Perugia  Diretta RAI Sport 1
Exprivia Molfetta – Top Volley Latina  Diretta Lega Volley Channel
Calzedonia Verona – Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
LPR Piacenza – Biosì Indexa Sora  Diretta Lega Volley Channel
Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  Diretta Lega Volley Channel

Classifica
Cucine Lube Civitanova 50, Sir Safety Conad Perugia 46, Diatec Trentino 44, Azimut Modena 43, Calzedonia Verona 37, LPR Piacenza 30, Gi Group Monza 28, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 24, Exprivia Molfetta 20, Bunge Ravenna 20, Top Volley Latina 18, Kioene Padova 14, Revivre Milano 13, Biosì Indexa Sora 12
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.