Quantcast

Municipale Valnure e Valchero, aumentate del 10% le ore di servizio foto

Sono alcuni dei numeri che riguardano l'attività 2016 svolta dal Personale di Polizia Municipale dell'Unione Val Nure Val Chero (che opera nei comuni di Carpaneto, Podenzano, San Giorgio, Vigolzone e Podenzano), guidato dal comandante Paolo Giovannini

23mila ore di servizio per la Polizia Municipale dell’Unione Val Nure e Val Chero (quasi il 10% in più rispetto allo scorso anno) con 2.239 violazioni accertate.

Sono alcuni dei numeri che riguardano l’attività 2016 svolta dal Personale di Polizia Municipale dell’Unione Val Nure Val Chero (che opera nei comuni di Carpaneto, Podenzano, San Giorgio, Vigolzone e Podenzano), guidato dal comandante Paolo Giovannini.

Il bilancio è stato presentato al Centro Congressi Galileo di Gariga di Podenzano, nel corso della cerimonia conviviale per il patrono della Polizia Municipale S. Sebastiano sabato 21 gennaio.

I servizi hanno riguardato vari ambiti, dai controlli stradali e agli esercizi pubblici e commerciali, al progetto di cittadinanza attiva per una sicurezza partecipata, alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e truffe agli anziani.

SICUREZZA STRADALE – Quasi 2mila le ore dedicate ai controlli stradali del territorio, con 160 posti di controllo per verifica equipaggiamenti. 3.070 i veicoli e 4.321 persone controllate. 2.239 violazioni accertate, in particolare per divieto di circolazione e sosta e 67 gli incidenti stradali per i quali sono stati effettuati i rilievi. 5.080 i punti patente decurtati.

Tra le attività svolte, da segnalare le 660 ore dedicate alla gestione dell’emergenza “Nure”, con un progetto di pulizia canali, con l’emissione di ordinanze nei singoli Comuni per la manutenzione dei canali ed attività di controllo della rete di canali, ed uno di recupero del materiale depositato a seguito dell’alluvione.

REATI – 4.243 ore sono state dedicate alla prevenzione di reati predatori. 12 le persone denunciate all’attività giudiziaria e 62 le comunicazioni di notizie di reato.

PROGETTO VITA – ll Servizio Associato di Polizia Municipale partecipa a Progetto Vita con la dotazione di 6 defibrillatori dislocati a bordo dei veicoli di servizio. Le pattuglie intervengono su chiamata della Centrale 118 ed in seguito ad un allarme automatico proveniente da un apposito terminale installato presso il Comando in P.zza Serena 11 a Vigolzone. Nel corso dell’anno 2016 il personale del Servizio Associato di Polizia Municipale è intervenuto 6 volte per altrettante chiamate di soccorso (codice blu).

VIDEOSORVEGLIANZA –  L’Unione Valnure Vaichero ha implementato la rete di videosorveglianza a protezione del proprio territorio; dal 2015 ha promosso l’adozione di un protocollo d’intesa fra i Comuni della Provincia di Piacenza, costituendo la rete provinciale di videosorveglianza dove confluiscono tutte le telecamere di lettura targhe presenti nei Comuni della Provincia. 355 i veicoli di interesse operativo circolati sul territorio, segnalati per attività d’indagini e contrasto dei reati predatori.

CONTROLLO VICINATO – Nel 2016 sono stati organizzati 5 incontri di formazione per i cittadini aderenti al Controllo di Vicinato. La Polizia Municipale si sta occupando della formazione di gruppi e ha predisposto filmati didattici. Alla fine del 2016 è iniziato il progetto “P.G. SYSTEM”, analogo sistema del Burghernet olandese, che vedrà coinvolti tutti i gruppi di vicinato dell’Unione Valnure Valchero nella costituzione di una rete per le chiamate simultanee con carattere d’urgenza. Nei Comuni dell’Unione Valnure Valchero si sono costituiti in totale 85 gruppi.

SICUREZZA STRADALE – Gli agenti sono stati coinvolti anche nel programma di sicurezza stradale che ha portato a conoscenza dei bambini dai due ai quattordici anni delle principali norme di comportamento sulla strada e degli aspetti legati all’uso dei mezzi di trasporto e della bicicletta. Nell’anno scolastico 2015/2016 hanno aderito al progetto le scuole d’infanzia primarie e secondarie di I° grado dei comuni di Vigolzone, Podenzano, San Giorgio, Carpaneto e Gropparello, con il coinvogimento di 1322 alunni.

In collaborazione con la Scuola Ciclismo Piacenza, la Polizia Municipale dell’Unione Valnure Valchero, ha predisposto uscite in mountain bike ed ha organizzato in collaborazione con le società ciclistiche presenti sul territorio il Trofeo “Valnure Valchero” di Mini-bike. Le manifestazioni sono state organizzate nei Comuni di San Giorgio, Podenzano, Vigolzone, Ponte dell’Olio, Bettola, Farini e Ferriere nelle quali oltre alla prova in Mountain Bike era

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.